Femministe e lesbiche contro la Gpa? Non in mio nome. Voi non rappresentate tutte!

Avrete letto delle 50 firme contro la Gpa con documento pubblicizzato su Repubblica e vari ed eventuali – giacchè loro si che hanno i media a disposizione e possono dire alle donne quello che devono o non devono fare – a cui risponde la petizione di 50 bionde a favore della Gpa rivolta direttamente a […]

#Palermo: assegnazione forzata del sesso per bambini. Dove stanno ora i difensori della “natura”?

  Leggo che in quel di Palermo avrebbero compiuto una delicatissima operazione per – non so come potrei dire – togliere quel che di femminile c’era in un@ bambin@ per fabbricare artificialmente quel che di maschile adatto a far diventare l*i un deciso Lui.

#Lorenzin e le pillole anticoncezionali a pagamento che le precarie non potranno permettersi

Dopo le mega figurine di cacca che la ministra della salute ha fatto per le mal riuscite campagne del #fertilityday, continuando a dirne una peggio dell’altra, ultima delle quali la richiesta, l’invito su Otto e Mezzo, a creativi vari di lavorare gratis per il ministero per aiutarla a fare una campagna migliore, non riuscendo a capire che […]

L’agente di pubblica sicurezza dice: “non tutte le sex workers vogliono essere salvate”

Chiacchierando con una agente su quel che capita alle sex workers: “Come ‘operatrice della sicurezza’, lavorando su strada, mi è capitato di aver a che fare con Sex Workers donne e trans. Ho partecipato ad alcune operazioni di un certo superiore che veniva considerato e si fregiava, millantava di essere il messia Salvatore delle prostitute. Io […]

Caponata pirata, una questione generazionale

di Inchiostro Parlando di cucina, tengo a dire che prenderò tutti i nostri sogni e li cucinerò in un piatto unico. In una padella con un pizzico d’olio, pepe bianco quanto basta, accompagnati da un soffritto leggero di cipolle rosse e carote. Serviti, poi, in piatti ampi e rettangolari, accompagnati da un vino rosso scuro […]

#fertilityday: #lorenzin dice che il volantino da lei approvato è meglio

La ministra Lorenzin [qui la sua dichiarazione online] mostra al pubblico il volantino da lei approvato che sarebbe molto diverso da quello messo online da non si sa chi altri. La trama si infittisce. Ringraziandola per aver confermato il fatto che il volantino, così come l’abbiamo conosciuto, è razzista, e ringraziandola per il tempestivo intervento, […]

La depressione non è una scelta. Semplicemente capita!

La depressione secondo me che sto ad una tappa fatta di maggiore consapevolezza e forse più coraggio. Di quando in quando mi permetto di abbuffarmi perché sono una mangiatrice compulsiva, per quanto non avrei ragioni di saldare la mia psiche ansiosa con un cibo anestetizzante, ma lentamente riemergo dal buio, aiutata da persone che non […]

#ProstituzioneMinorile #Parioli: perché si impone la rieducazione “morale” della vittima?

Ricordate la vicenda delle adolescenti parioline che si prostituivano e degli uomini adulti che pagavano servizi sessuali resi dalle ragazze? Una prima conclusione possiamo vederla con una bizzarra sentenza che, in fin dei conti, rivela un grave paternalismo, una forma sostanziale di abolizionismo, con conseguente colpevolizzazione della vittima e una maniera orrenda di spostare l’attenzione […]

#GodLovesUganda: come la destra cristiana americana ottenne il controllo del governo ugandese

Volevo raccontarvi di un documentario che ho visto e mi ha lasciata davvero esterrefatta. Non perché non immaginassi le dinamiche ma perché a volte la realtà è talmente caricaturale da superare le stesse caricature di alcuni gretti personaggi. Si chiama God Loves Uganda, documentario indipendente presentato al Sundance Festival, che potete trovare anche in streaming […]

Non voglio figli e essere madre non è “il sogno di ogni donna”

Leggendo le cose che dice la ministra Lorenzin mi viene subito voglia di drogarmi e bere e farmi male, tanto è antipatico il succo dei messaggi diffusi. Sono una child free, orgogliosamente senza figli, per scelta, e in questi giorni si è parlato molto del fatto che, giustamente, bisognerebbe aiutare economicamente e con strutture e […]

#FertilityDay: opuscolo “razzista” ritirato e direttore comunicazione licenziato. Ma #Lorenzin resta ancora lì?

Leggo che anche stavolta la Ministra Lorenzin non sapeva niente della campagna di comunicazione sul Fertility Day. Ma io dico: comunicate tra voi da quelle parti? Com’è che vi rendete conto dei vostri errori solo se ve li segnaliamo noi? Cioè noi che paghiamo le tasse e anche gli stipendi di chi lavora da quelle […]

#FertilityDay e la locandina con le cattive “abitudini” associate alla “razza”

Ricordate il Fertility Day con la sua propaganda da ventennio fascista? Il Ministero ci riprova, con un logo patriottico e alcune immagini scontate, tra le quali una, in particolare, un po’ razzista e classista. Nel sito continuano a parlare di iniziative, al plurale, in Italia, anche se in molte città italiane, invece, si faranno, domani, […]

Diletta Leotta: un’altra vittima di cyberbullismo e slut shaming

Non è passato molto da quando Tiziana Cantone si è suicidata perché ha subito cyberbullismo da chi ha messo in giro suoi video senza autorizzazione. Il carico di odio, lo squadrismo sessista e misogino hanno causato la sua morte. Abbiamo anche trascorso giorni a leggere, tra le frasi idiote e giustificazioni sputate, vomitate e balbettate, […]

Sex chat with Pappu & Papa. L’India è più avanti dell’Italia nell’educazione sessuale.

di Donatella Rosetti  Nel corso dell’estate è uscita un po’ in sordina (i maggiori quotidiani online internazionali non ne hanno parlato, escluso Forbes) una web series della giovane casa di produzione cinematografica indiana Y-Films, Sex Chat with Pappu & Papa, sponsorizzata da Durex India.