Ylenia, non fate violenza a una vittima di violenza

Qualcun@ afferma, a proposito di Ylenia e la sua difesa dell’ex fidanzato, che andrebbe usato un Tso. usare un tso per una vittima di violenza è quanto di più violento si possa fare contro di lei. trovo questo genere di commenti paternalisti. non si tratta di giustificare una “scelta” ma di comprendere quali siano le […]

Datti fuoco

Lei lo lascia e lui le dà fuoco. Inizia così la carrellata di esempi di femminicidio dell’anno 2017. Mia e di nessun altro, e già immagino i mille modi in cui si potrà definire la faccenda. Avremo mai la libertà di dire di No senza subirne le conseguenze? Avremo mai il diritto di dire di […]

Dell’analogia giornalistica tra la roba vecchia e la moglie lanciata dalla finestra

Update: l’articolo è stato modificato e si trova sul sito de Il Messaggero nella versione che potete vedere QUI — Si tratta di un tentato omicidio. Un tale ha massacrato di botte la moglie e poi l’ha buttata dalla finestra. Lei è sopravvissuta, almeno per quel che se ne sa, ma chi ne scrive nell’articolo […]

La Regione Liguria e il muro dell’orrore (con le bambole) dedicato alle vittime di femminicidio

Luisa scrive: “Ci sono passata davanti piu’ volte da fine novembre e ogni volta ho fotografato con l’indignazione che mi faceva tremare la mano e le foto venivano mosse. oggi ce l’ho fatta e posso mostrare il muro delle bambole. l’horror wall voluto dalla Regione Liguria per il 25 novembre e che ahime’ sempre lì […]

Emis Killa: e se rilanciassi un messaggio contro la violenza di genere?

Gentile Emis Killa, ho letto la risposta che ha dato a Cristina Obber su La24esimaOra e la risposta che ha consegnato ai suoi fan su facebook. Sono una tra le femministe che ha contestato apertamente la sua canzone e ha descritto le contestazioni che altre hanno espresso non consegnandosi ad un bisogno di censura o affidandosi a […]

#Ri-Make: “cantiamo della libertà delle donne e non della loro morte”

Dalla pagina fb di Ri-Make: Oggi le compagne femminist* di Ri-Make sono entrate nel teatro San Babila a Milano, dove Emis Killa presentava il suo nuovo album [Guarda Video]. Nel testo di una delle sue canzoni si possono ascoltare frasi come “preferisco saperti morta che con un altro“.

Emis Killa e la canzone che legittima stalking e femminicidio

Ci sono cose che dovrebbero essere ben stigmatizzate perché rientrano in una mentalità piuttosto comune, fin troppo comune, e se dici in una canzone che lo stalking e il femminicidio è ok direi che non puoi aspettarti che chi ti ascolta e ti canticchia sappia distinguere. Non so chi sia, questo cantante di cui sento […]

Amanda Knox, documentario su Netflix: tra pregiudizi di genere e gogne mediatiche

Guardare il documentario su Amanda Knox, visibile su Netflix, mi fa venire voglia di urlare. Più lo ascolto e metto assieme i dettagli di questa terribile vicenda e più mi viene voglia di dire: ma dove cazzo eravate tutti quanti voi quando in pochissim* dicevamo che tutto si giocava sulla demonizzazione dei processati e sulla […]

Essere “uomo” non fa di me un carnefice

  di Mario No Sono stanco, enormemente, profondamente, emotivamente stanco. Qui leggo che gli uomini – tutti gli uomini – sarebbero responsabili della violenza di genere, indiscriminatamente, fino a quando non accettano di avere un ruolo sociale nel dovere di dissociarsi, se non accettano di farsi marchiatori apponendo stigma sociale ad altri uomini, che una […]

Uccidere donne “rompicoglioni” per alcuni è “normale”

Pubblico questo messaggio perché svela un dettaglio che sempre più si ricava dai vostri racconti, dalle foto ricordo che inviate e che rappresentano un fermo immagine puntato su un dettaglio, un momento, uno tra i tanti, che potrebbe scorrere senza che nessuno mai se ne accorga. E’ la nostra normalità, quella che emerge da minuti, […]

Ammazza moglie e figlio. Per il prete l’assassino è in paradiso. E’ stato il demonio!

  Secondo il parroco che ha celebrato il funerale di un uomo che ha ucciso moglie e figlio, e che poi si è suicidato, non sarebbe stato lui ma il diavolo, perché l’assassino invece è già in paradiso. Di tutte le spiegazioni sulla violenza che scaturisce dalla cultura del possesso questa, un po’ fantasy, è […]

#seseiunuomofirma: quella orribile petizione contro il #femminicidio

Sulla petizione rivolta “agli uomini” – che sa tanto di “se sei un vero uomo firma qui” – contro il “femminicidio”. E’ orribile. E se non firmi cosa sei? Vieni meno al sacro dovere del maschio/tutore? Ed è così che pretendete di cambiare la cultura sessista? Con un sottinteso “comportati da uomo” che riafferma lo stereotipo del […]

#Boschi parla di “figlia, madre, sorella” uccise e consiglia di parlarne nelle parrocchie

La Ministra Boschi, ora con delega alle pari opportunità, più volte sollecitata a prendere posizione contro il femminicidio, ha finalmente detto la sua. A richiedere la sua attenzione un bel po’ di femministe old style che vorrebbero ulteriori aggravanti e pene carcerarie, poi ci sono i centri antiviolenza che da almeno un paio di governi provano […]