Annunci

Tu sei sveglia

ci sono momenti di immobilità interiore, non si riesce a progredire o ad elaborare qualcosa di utile per se stessi e il mondo. suona tutto come fosse ripetitivo e nel frattempo vividamente ci si aggrappa al ricordo di un momento in cui la frescura di un venticello allegro, sul volto, sui piedi nudi che toccano l’erba del prato, rende vivo il cuore. si tratta di un momento che rinvia ad un periodo sereno, quando tutto sembrava possibile e ogni sforzo pareva indirizzato a compiere qualcosa di cui hai memoria da sempre, come un obiettivo impresso alla nascita, non un destino ma un obiettivo da perseguire attivamente.

[Read more…]

Annunci

Vorrei fare la camgirl ma mi sento insicura

Lei scrive:

Cara Eretica, sono una donna di 40 anni e sono disoccupata da due per motivi prima di famiglia e poi perché reinserirsi nel mercato del lavoro per me è molto difficile. Non ho particolari titoli e specializzazioni e mi sono fermata al diploma che come sapete non serve a molto. Avevo maturato un po’ di esperienza in un settore ma ora non spendibile perché dalle impiegate si aspettano la luna e io non gliela posso dare. Mi sono molto flagellata pensando fosse colpa mia, perché ho lasciato gli studi e perché mi sono dedicata a tante cose che non mi sono utili adesso. Ciascuno crea il proprio destino, mi dicevo. Poi ho cambiato idea. In realtà il destino lo crea chi gestisce l’economia e lascia che i datori di lavoro trattino le persone come oggetti da sfruttare e poi da buttare via.

Un giorno mi sono imbattuta in un tizio su facebook e con lui abbiamo prima stretto un’amicizia e poi abbiamo cominciato a scambiarci video e foto erotiche. Prima di quel momento mi sentivo una chiavica e non pensavo di poter ancora suscitare un certo tipo di emozioni. Mi sono ricordata dei tuoi post sul revenge porn e ho pensato alla soluzione che proponi. Se lui un giorno mi tradirà io pubblicherò le mie foto autonomamente. Non mi interessa e non mi sento in colpa per quello che ho fatto.

[Read more…]

E se un giorno mio padre – nero – fosse ammazzato per strada?

Lei scrive:

“cara eretica, sono una ragazza di 19 anni e se esistesse lo ius soli sarei una cittadina italiana. i miei genitori ci hanno portati qui quando mio fratello e mia sorella avevano poco più di 5 anni e io stavo nella pancia di mia madre quindi sono nata qui. la nostra pelle è nera anche se fino a poco tempo fa non me ne preoccupavo perché viviamo in un piccolo centro in cui tutti ci conoscono.

[Read more…]

La solitudine e l’assenza di empatia

Lui scrive:

Ciao, vorrei dare un mio contributo su un tema che sento spesso affrontare nei dibattiti su internet o su altre piattaforme: la carenza di empatia.
Dopo aver trovato più volte il coraggio di raccontare pochi e piccoli pezzi di me, della mia vita e della mia sofferenza, ho deciso di condividere con gli utenti e le utenti del forum uno dei miei tanti pensieri, che normalmente occupano una consistente parte delle mie giornate.

[Read more…]

Io mi nascondo, perché ho paura di vivere

Icaro – Matisse Henri

 

Lui scrive:

Ciao, sono un ragazzo di Roma, ho 26 anni e mi nascondo. Da tutti. Da tutto ciò che può essere, ai miei occhi, una minaccia. Vi ho scritto un paio di volte, in passato, per cercare un po’ di conforto in un momento particolarmente difficile della mia vita; attraversavo un forte momento depressivo dovuto a tanti diversi motivi.
[Read more…]

Voglio dire a tutt* che sono una persona violenta

Questa è una vecchia campagna contro la violenza sulle donne

 

Lei scrive:

Sono una donna violenta e il mio compagno non mi ha (ancora?) lasciata. Si dice sempre che devi lasciarlo dopo il primo schiaffo. Per le donne non c’è lo stesso metro di misura. Il paternalismo di chi interviene ogni volta che racconto la mia storia mi fa sentire come un’aliena su questa terra. Dicono:

  • non è possibile che tu sia violenta
  • in realtà tu non sai che ti stai difendendo
  • ma lui cosa aveva fatto per aver provocato la tua reazione violenta?
  • fai bene perché i maschi meritano di pagare dopo tutto quello che hanno fatto

[Read more…]

La violenza di chi giudica le donne che restano con un uomo violento

Lei scrive:

Cara Eretica,

Ho letto gli ultimi post pubblicati su esperienze di violenza. E ho pensato di raccontarti la mia esperienza per aggiungere qualcosa in più alla questione.

il mio compagno, la persona che amo e con cui convivo, è affetto dal disturbo di personalità Borderline, diagnosticato in psichiatria dopo un TSO richiesto dalla madre.

[Read more…]