Il furto della felicità

da Lo Stato Sociale Michele si è tolto la vita, a trent’anni. E prima di farlo ha scritto una lunga lettera. La trovate sui giornali, su internet. Parla di furto della felicità, della nostra generazione, dei no che uccidono, di sistema, di sogni, di libertà di scelta. È una lettera lunga e piena di amore […]

Caro Michele, noi siamo te!

Caro Michele, ho letto la tua lettera di addio e vorrei condividerla con le persone che mi leggono per dire che il tuo dolore l’ho provato anch’io. Ho pensato alla precarietà, ai debiti, al peso schiacciante di un’economia che tutto chiede e nulla restituisce, a chi ti dice che sono le tue competenze che contano […]

Sono stata maltrattata e licenziata per la mia omosessualità

Lei scrive: Cara Eretica, Non immagini la mia paura nello scriverti (…). Sono stata licenziata. Niente di nuovo. E invece sono stata cacciata, umiliata, offesa e molestata per ben due anni. La causa: la mia omosessualità. Dei datori di lavoro, i classici uomini squallidi, sposati con figli che ad ogni donna che passa sbavano.

Quando la bulla è una professoressa

Lei scrive: Cara Eretica, Vorrei raccontarti una storia che mi è tornata in mente oggi, non so perché dopo tanto tempo. Se possibile, vorrei rimanere anonima.

L’amore ai tempi degli operai spiaccicati dai camion

di Inchiostro Immagino distese di mare infinite, blu a perdita d’occhio, sole di taglio che sviene sopra l’orizzonte. Vele che scricchiolano sotto la pressione del vento, schizzi bianchi davanti all’avanzare della prora. Sul cassero, fiero e indomito, vedo Laurencillo De Graaf, creolo dagli occhi azzurri, scrutare là in fondo, nel luogo dove i sogni e […]

Pazienti pervertiti

Lei scrive: Ciao Eretic* e ciao a tutti. Mi chiamo Marta, ho 30 anni e sono un medico. Periodicamente mi reco nelle case dei pazienti per visite e prelievi e oggi è arrivata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Premetto che sono una persona poco paziente e parecchio istintiva (tanto che rispondo sempre […]

Accettarsi e piacersi di più per rivoluzionare la propria vita

Lei scrive: Cara Eretica, non voglio fare la lista pietosa di quello che non va nella mia vita, perché come tante altre io sono forte, e se ogni tanto piango è perché piangere fa bene ed è diverso da piagnucolare, con tutto il rispetto per chi lo fa. Ho pianto quando, uscendo dall’ufficio in cui […]

#G8Genova – Chi siamo noi? O con il popolo o con i manganelli!

chi siamo noi, quell* che non si fidano a priori delle istituzioni, o che sono diventati diffidenti perché genova 2001 insegna, e poi perché non c’è nulla di buono che ci si possa aspettare da quei corpi armati di gente che a bolzaneto ha torturato persone, ha negato umanità e diritti a donne e uomini […]

Genova, i film, la Diaz: paure, rimozioni e amnesie!

Da un post di qualche anno fa, con link e fonti che possono essere utili a chi non sa molto della vicenda. Buona lettura! >>>^^^<<< Genova 2001. La fatica. Il cortocircuito. La conferma di tante consapevolezze. La messa a fuoco. Il quadro d’insieme. Tutto chiaro. L’abbiamo vissuta, ciascuno dal proprio punto di vista, piccoli frammenti che […]

Io a Genova c’ero e non c’ho capito un cazzo

Da un post di qualche anno fa, con link e fonti che possono essere utili a chi non sa molto della vicenda. Buona lettura! >>>^^^<<< Io a Genova c’ero e non c’ho capito un cazzo. Ricordo tante cose. Il venerdì, il sabato, la notte della Diaz, le barelle che uscivano una ad una nella notte […]

Emmanuel assassinato: “abbiate il coraggio di chiamarlo fascismo”!

di Annalinda Lupis Non faccio vita di quartiere da più di un anno. Non sono presente come genitore in tutte e quattro le scuole dei miei figli. C’è stato un tempo in cui era piacevole trascorrere le serate estive al giardino con i due piccoli e la piazzetta era spesso il luogo ideale per la […]

La Lega glissa sulla matrice razzista del delitto a #Fermo

Il tizio che ha ammazzato Emmanuel Chidi Namdi è di estrema destra. Salvini dice quasi che se non fosse arrivato a chiedere asilo in Italia non sarebbe morto. Giovanardi dice che è stato “un balordo”. La Lega dice che se non ci fossero gli immigrati non ci sarebbe il razzismo. Intanto la moglie Chinyery è rimasta sola […]

A Carlo Giuliani, per sempre!

di Inchiostro Foglio bianco – Romanzo lapidario. Piazza Principe, sbuffo di treno, tutte le volte sole asfissiante e piazza tranquilla e gente sommessa e ombra rassicurante. Cielo azzurro. Via Andrea Doria – Curva – Salita di San Paolo – Via Antonio Gramsci – Mare – Salsedine – Odore di porto e rumore di navi – […]

La Depressa Consapevole: soffro di dipendenza da cibo

Non scrivo da mesi e vorrei in parte aggiornarvi su quello che mi è successo e in parte lascerò che voi comprendiate quello che resta tra le righe. Nella mia vita la differenza tra una giornata e l’altra è scandita dalla luce e il buio, e quando abbasso le tapparelle neanche più da quella. Ho […]

Ho fatto tanto per i miei genitori ma ora tocca ai miei sogni

Lui scrive: Ciao Eretica, ti scrivo perché ho molto da dire. Ho 23 anni, e da anni ormai devo convivere con quelli che sono stati gli errori dei miei genitori. Anni in cui mio padre cambiava lavoro ogni periodo, con grandi promesse sul nostro futuro economico, disilluse e accompagnate da sue ubriacature e giocate alle […]