Annunci

Vorrei fare la camgirl ma mi sento insicura

Lei scrive:

Cara Eretica, sono una donna di 40 anni e sono disoccupata da due per motivi prima di famiglia e poi perché reinserirsi nel mercato del lavoro per me è molto difficile. Non ho particolari titoli e specializzazioni e mi sono fermata al diploma che come sapete non serve a molto. Avevo maturato un po’ di esperienza in un settore ma ora non spendibile perché dalle impiegate si aspettano la luna e io non gliela posso dare. Mi sono molto flagellata pensando fosse colpa mia, perché ho lasciato gli studi e perché mi sono dedicata a tante cose che non mi sono utili adesso. Ciascuno crea il proprio destino, mi dicevo. Poi ho cambiato idea. In realtà il destino lo crea chi gestisce l’economia e lascia che i datori di lavoro trattino le persone come oggetti da sfruttare e poi da buttare via.

Un giorno mi sono imbattuta in un tizio su facebook e con lui abbiamo prima stretto un’amicizia e poi abbiamo cominciato a scambiarci video e foto erotiche. Prima di quel momento mi sentivo una chiavica e non pensavo di poter ancora suscitare un certo tipo di emozioni. Mi sono ricordata dei tuoi post sul revenge porn e ho pensato alla soluzione che proponi. Se lui un giorno mi tradirà io pubblicherò le mie foto autonomamente. Non mi interessa e non mi sento in colpa per quello che ho fatto.

[Read more…]

Annunci

Il padre di famiglia

Il padre di famiglia è, in assoluto, il mio cliente preferito.

Di lui potrei scrivere tantissimo, il nostro rapporto è fatto di assoluto rispetto e di una grande confidenza.

Con lui parlo e basta, lui mi ha mostrato una faccia inaspettata dell’essere una sexworker.

[Read more…]

L’Ombrellino Rosso: ecco come voglio gestire la mia rubrica

Ciao a tutt*

Vorrei parlare un po’ di come avevo pensato questa rubrica e di come invece ora sento la necessità di modificarla per il periodo della mia vita che sto attraversando.

[Read more…]

Come è andato il tuo 8 marzo? Il mio a parte ‘ste stronze per fortuna bene!

La prostituzione non è un lavoro“, questa è la frase che ieri, già spossata dalla giornata, ho letto al concentramento per la manifestazione serale.
Il collettivo di cui faccio parte ha costruito la giornata di ieri e mi sono sbattuta dalla mattina alla sera. Al concentramento sono arrivata con in mano una redbul e la bevo solo quando davvero non ho più forze e non posso riposare.

[Read more…]

Cucino con sensualità. Questo è il mio lavoro

 

Lei scrive:

Cara Eretica,

il femminismo mi ha aiutata a rinascere. Vorrei raccontarti la mia storia affinché sia utile anche ad altre donne. Ho studiato per diventare cuoca, un lavoro ancora troppo maschile. La donna può anzi deve cucinare a casa ma l’uomo ha l’onore di essere definito chef e viene invitato in televisione a spiegare a tutt* noi come si fa la besciamella o la maionese.

[Read more…]

Diario di una CamGirl: Feticismi e perversioni

 

Feticismi e perversioni, che uso e userò come sinonimi per quanto teoricamente non lo siano, sono all’ordine del giorno nel mio lavoro.

[Read more…]

Diario di una CamGirl: l’incontro con Il Vecchio

Sarà stato più o meno ottobre quando ho conosciuto Il Vecchio (tutti i clienti abituali, ad ora solo uomini, hanno un soprannome).

[Read more…]