#IAm/Aim – Il tempo buio della Restaurazione

di Fabrizia Viviamo nel tempo buio della restaurazione. Uno dei molti segnali è senza dubbio l’appropriazione culturale indebita. È un metodo subdolo, passivo-aggressivo, per rendere invisibili le persone più soggette all’oppressione e alla discriminazione sociale. È il puerile e parossistico sovvertimento delle parti, che fa gridare al razzismo contro i bianchi, alla discriminazione degli etero, […]

Ylenia, non fate violenza a una vittima di violenza

Qualcun@ afferma, a proposito di Ylenia e la sua difesa dell’ex fidanzato, che andrebbe usato un Tso. usare un tso per una vittima di violenza è quanto di più violento si possa fare contro di lei. trovo questo genere di commenti paternalisti. non si tratta di giustificare una “scelta” ma di comprendere quali siano le […]

Datti fuoco

Lei lo lascia e lui le dà fuoco. Inizia così la carrellata di esempi di femminicidio dell’anno 2017. Mia e di nessun altro, e già immagino i mille modi in cui si potrà definire la faccenda. Avremo mai la libertà di dire di No senza subirne le conseguenze? Avremo mai il diritto di dire di […]

La guerra di Erdogan alle donne

  Dilar Dirik 17 November 2016, opendemocracy.net [Traduzione di Donatella Rosetti] Le donne curde in uno dei più forti e radicali movimenti femministi nel mondo stanno subendo impunemente un pestaggio dallo stato turco mentre l’Europa guarda dall’altra parte.

#Lesbiche #Terf #Transfobia – le persone trans sono soggetti autodeterminati

Anna ci regala una sintesi di un pezzo, che trovate QUI in inglese, in cui si parla dell’effetto che ha sulla vita delle persone trans lo stigma transofobo  inflitto dalle femministe radicali trans escludenti. Sulle Terf potete trovare un po’ di materiale tradotto su questo blog (qui, qui, qui, qui, qui, qui). Eccovi la sintesi:

Buon anno a tutt* e buona lotta contro il maschilismo

Ciao Eretica, ti scrivo perché ho bisogno di sfogarmi e credo questo sia l’unico spazio in cui io possa farlo, magari ottenendo anche un minimo di comprensione. Ieri sera, dopo tanti anni, ho deciso di passare la vigilia del capodanno in famiglia dai nonni. Il clima era allegro e festoso: risate dei bambini, scherzi tra […]

Femminismo Vs Maschilismo

di Sara Elena Femminismo e maschilismo. Mi ritrovo questi due termini davanti e cerco di riflettere su cosa significhino per me e per la mia vita. Il maschilismo è una di quelle cose che ho sempre vissuto, fin da bambina. Il maschilismo è quella mentalità che mi diceva che non potevo fare certe cose perché […]

Di una madre che non può mai sottrarsi al ruolo imposto

Lei scrive: “Ciao cara, so di intervenire ogni volta che si parla di maternità, ma proprio a star zitta non ce la faccio. Mi riferisco al post della mamma che lascia all’ex, che oltre che ex è padre del figlio!, tutti i Natali. E allora eccoli i commenti. Da chi dice che dovrebbe farsi qualche […]

Non sto con mio figlio per natale: perciò sarei una madre cattiva?

Lei scrive: “cara eretica, ho 36 anni e un bambino di otto. sono separata e secondo la mia famiglia, mio padre, madre, fratelli, cognate, dovrei tenere il bambino con me per le feste, perché il natale, bla bla, e retoriche varie. il fatto è che io lavoro tutto l’anno, fuori e dentro casa, e che […]

Storie di matrimoni imposti e di censure sessiste

Tempesta di Sabbia è un film che trovate su Netflix in arabo e sottotitolato anche in italiano. Racconta di quello che accade ad una donna, nata e vissuta in una tribù di beduini, quando il marito prende una seconda moglie, mentre la prima si sente rifiutata, irritata e cerca in ogni caso di portare avanti […]

Solidarietà a Agnese Renzi e Maria Elena Boschi

E’ da un po’ che ci penso, a fare l’analisi degli insulti che ricevono la moglie di Renzi, Agnese, e la Ministra Boschi, della quale ho parlato altre volte. Non si capisce perché una bella donna debba essere definita una persona per male, usando lo stigma che viene usato per insultare qualunque altra donna che […]

Ri-scrivere la prostituzione: le sex workers prendono parola

Questo è il terzo capitolo del libro Sex Work (il farsi lavoro della sessualità – Bebert Edizioni) di Giulia Selmi, dottore di ricerca in sociologia e ricerca sociale all’Università di Trento dove è parte del direttivo del Centro di Studi Interdisciplinari di Genere e assegnista di ricerca al Dipartimento di Scienze Umane di Verona. Si […]

Io la tentazione separatista la capisco

  di Irene Chias* Io la tentazione separatista la capisco. Come credo sia chiaro, non ritengo che femmine e maschi siano diversi per natura, non credo che esistano talenti specificamente maschili o femminili. Credo piuttosto alle inclinazioni individuali che, almeno in potenza, prescindono dai genitali con cui si viene al mondo.