Autodeterminazione, La posta di Eretica, R-Esistenze

Quando a stuprarti è tuo marito

Mi sono svegliata con l’idea che tutto quanto fosse a posto. Non era così. Quando mi hai aggredita, messa a pancia sotto e ferita con il tuo pene non sapevo più chi eri. Non ricordavo di averti conosciuto né di averti permesso di fare quel che stavi facendo. Quello che so è che mi hai fatta sentire sola. Eppure non lo ero, perché a poca distanza da me c’era la culla di un bambino che avevamo fatto insieme. Non ho urlato, per non spaventarlo, mentre tu, incurante del suo sguardo, mi hai detto che lo stavi facendo perché sapevi che non mi piaceva.

Continue reading “Quando a stuprarti è tuo marito”

Annunci
Antisessismo, R-Esistenze, Recensioni

Law & Order realizza una puntata sugli Incel

Conoscerete la serie tv Law & Order. A me non piace per una serie di motivi, incluso promuovere leggi giustizialiste, in totale violazione delle leggi sulla privacy e atteggiamento autoritario a go’ go’. Nella ventesima stagione, però, oltre a trattare argomenti contro la pena di morte, contro il secondo emendamento sulle armi, contro le leggi che trattano i migranti latinoamericani e i richiedenti asilo musulmani come spazzatura, contro misoginia e sessismo e violenza di genere, hanno incluso una puntata, la numero 4, in cui parlano dei fanatici Incel, i celibi involontari che pensano che le donne siano tutte puttane e che dovrebbero dargliela perché i maschi hanno diritto alla loro fetta di carne di femmina anche a costo di stuprarle. Di battute e commenti pro/stupro degli Incel abbiamo parlato anche qui in traduzioni che confermano la mentalità, la santificazione dei terroristi misogini che sparano alle donne e che ne confermano i linguaggio.

Continue reading “Law & Order realizza una puntata sugli Incel”

Autodeterminazione, Critica femminista, R-Esistenze

#Monterotondo: legittima difesa. Ma perché i paternalisti parlano di bellezza e virtù dell’accusata?

Io non so come sia andata la storia della ragazza di Monterotondo, quella per cui si ipotizza la legittima difesa dopo la morte del padre dal quale l’intera famiglia, madre e sorelle, dovevano difendersi perché era un individuo violento. Mi sono soffermata a leggere del fatto che tutti sapessero ma nessuno aveva fatto nulla. I vicini di casa, i conoscenti, i parenti, Qualcuno che avrà visto i lividi o avrà sentito le urla? Ma si sa che i panni sporchi si lavano in famiglia e che tra moglie e marito non si osa mettere il dito. Quel che è certo è che a questa ragazza è toccata una sorte pessima perché non avrebbe dovuto essere costretta a difendere se stessa, la madre e le sorelle. Non avrebbe dovuto sostituirsi a nessuno. Invece ci si è trovata in mezzo e chi ha vissuto fatti violenti in famiglia sa perfettamente come capita quando l’ommu ‘i casa prende un oggetto e te lo lancia addosso, strattona tua madre o tua sorella o picchia tuo fratellino piccolo perché ha respirato con note che non gli suonavano giuste, manco fosse un direttore d’orchestra dei respiri familiari.

Continue reading “#Monterotondo: legittima difesa. Ma perché i paternalisti parlano di bellezza e virtù dell’accusata?”

Antisessismo, Autodeterminazione, La posta di Eretica, Personale/Politico, R-Esistenze

Le mie insicurezze sul mio corpo? Colpa del sessismo. Colpa dei maschilisti!

Lei scrive:

Le varie fasi della mia vita, con i vari cambiamenti del mio aspetto sono sempre state caratterizzate dai giudizi altrui. Vorrei riassumerli, con rabbia, perché è quella che mi porto dentro da molto tempo. Potremmo tutte stare bene con noi stesse se solo certa gente decidesse di tacere.

Continue reading “Le mie insicurezze sul mio corpo? Colpa del sessismo. Colpa dei maschilisti!”

Antisessismo, Autodeterminazione, Contributi Critici, R-Esistenze

Opuscolo informativo sulle violenze

Noi vogliamo essere libere dalla paura e ci salviamo da sole

 

A cura della

Dr.sa Murielle Salmona

Traduzione dal francese di Asia Fioravera del Gruppo di lavoro Abbatto i Muri

(Per accedere alla pubblicazione originale è possibile consultare l’Association Mémoire traumatique et Victimologie – memoiretraumatique@gmail.com)

Le violenze possono essere: Continue reading “Opuscolo informativo sulle violenze”

Autodeterminazione, La posta di Eretica, Personale/Politico, R-Esistenze

Mio padre ha molestato la mia amica. A qualcuno importa come sto io?

Lei scrive:

Una mia cara amica ha accusato mio padre di molestie sessuali ripetute nel corso del tempo. Io non sono rimasta troppo stupita dalla dichiarazione, in fondo a me stessa sapevo che poteva fare cose del genere. Sono stata molto male, ho pianto, urlato, non dormivo, avevo la nausea e un nodo allo stomaco che non passava mai. Ho litigato con mio padre.

Ho litigato con tutti, ho allontanato la mia cara amica. Mi sentivo malissimo, non riuscivo a pensare a niente altro. Mio padre disperato piangeva e tra le lacrime diceva non è vero niente, non è vero niente, almeno tu che sei mia figlia aiutami, difendimi dalle accuse.

Continue reading “Mio padre ha molestato la mia amica. A qualcuno importa come sto io?”

Antifascismo, Antirazzismo, Antisessismo, R-Esistenze, Satira

Aiutiamo un casa-poundino a ritrovare se stesso?

Casal Bruciato. Una donna bosniaca deve andare a casa con i suoi figli. Scortata dalla polizia arriva mentre qualcuno le urla di tutto. Tra i tizi di estrema destra particolarmente eccitati ce n’è uno che dice “troia” e “ti stupro”. Nel video parrebbe essere il tale con un tatuaggio sulla fronte.

Continue reading “Aiutiamo un casa-poundino a ritrovare se stesso?”

Autodeterminazione, La posta di Eretica, News & Sorellanze, Personale/Politico, R-Esistenze

Notizie da Alice, la ragazza bolognese maltrattata dalla famiglia

Ancora aggiornamenti dalla categoria News & Sorellanze che raccoglie notizie di quelle persone che dopo aver scritto le proprie storie e aver seguito consigli dalla community ora stanno seguendo un percorso di fuoriuscita dalla violenza o da disagi e problemi, come l’agorafobia, la depressione, i disturbi alimentari. E un modo ulteriore per dare spazio a chi può riceverne giovamento, grazie agli incoraggiamenti e consigli che coinvolgono gran parte della community di Abbatto i Muri.

Oggi parliamo di Alice, ve la ricorderete, ragazza di Bologna con problemi di violenza intrafamiliare che dopo aver parlato con noi e aver ascoltato le persone che hanno commentato, tante disponibili a darle una mano, si è rivolta ad un centro antiviolenza e così ci aggiorna:

Continue reading “Notizie da Alice, la ragazza bolognese maltrattata dalla famiglia”