Antiautoritarismo, Antifascismo, Antirazzismo, Antisessismo, Autodeterminazione, Critica femminista, R-Esistenze

Cos’è il “femonazionalismo”?

L’accademica Sara Farris parla della “strumentalizzazione” delle donne migranti in Europa da parte dei nazionalisti di destra – e dei neoliberali.

Continue reading “Cos’è il “femonazionalismo”?”

Annunci
Antisessismo, Autodeterminazione, R-Esistenze

Perché le donne a seno scoperto infastidiscono?

Ci scusiamo di dover coprire i capezzoli di queste fiere ragazze ma facebook trancia i post e le pagine solo per questa stupida ragione. Noi però vorremmo almeno far passare i contenuti che l’articolo regala. Nel link originale potete vedere le immagini senza censure.

 

Articolo di Paula Gimenez

in lingua originale QUI. Traduzione di Camilla del Gruppo di Abbatto i Muri.

Perché le donne a seno scoperto infastidiscono? Continue reading “Perché le donne a seno scoperto infastidiscono?”

Antisessismo, Autodeterminazione, Contributi Critici, Critica femminista, R-Esistenze

Siamo tutte transfemministe – Considerazioni sul corteo del 30 a Verona: per una pluralità di pratiche

Ci scrivono:

Ciao,
vi inviamo una riflessione post corteo del 30 a Verona che vorremmo condividere e diffondere senza legarci a un soggetto collettivo in particolare. Nasce da un confronto tra alcune persone presenti al corteo e dalla frustrazione sentita rispetto ad alcune modalità di gestione. Abbatto i muri ci sembra uno dei canali più pertinenti attraverso cui far girare queste righe.

Ecco dunque quello che ci hanno scritto. Buona lettura!

>>>^^^<<<

 

Questo scritto a più mani vuole proporre un punto di vista critico sullo stato del movimento (trans)femminista italiano e quindi sulla costellazione che compone NUDM a partire dalla giornata di contestazione all’infame forum mondiale delle famiglie. Con l’attenzione di non voler criticare la rete “dall’esterno”, vogliamo fare critica e autocritica dalle contraddizioni che noi stesse attraversiamo dentro la rete e far si che queste osservazioni, che nascono da un posizionamento specifico e circonstanziato, servano a far avanzare la rete su alcuni temi qui affrontati.

Continue reading “Siamo tutte transfemministe – Considerazioni sul corteo del 30 a Verona: per una pluralità di pratiche”

Antisessismo, Autodeterminazione, Critica femminista, Personale/Politico, R-Esistenze, Raccontare il femminismo

Il femminismo a cosce aperte

Una delle prime cose dette da mia nonna e poi anche da mia madre non riguardava il mio benessere psicofisico, la mia salute, la possibilità di realizzazione dei miei sogni. Tutto si riassumeva in tre parole: “chiudi le cosce”. Non era un consiglio ma un’intimidazione. Dentro le mie cosce c’era qualcosa di sporco, di pericoloso, e io avevo il compito di tenerlo ben chiuso affinché il mondo fosse protetto da esso.

Continue reading “Il femminismo a cosce aperte”

Antiautoritarismo, Antifascismo, Antisessismo, Autodeterminazione, Critica femminista, R-Esistenze

Adottare il “concepito”? Giù le mani dai nostri uteri!

Cosa non farebbe la Lega per ingraziarsi il Vaticano? Direi nulla, non si pone limiti. Ed ecco l’ultima trovata che arriva dritta dalla “pancia” del movimento che andrà a formare la nuova inquisizione nel corso del Congresso per la famigghia tradizionale che si terrà il prossimo week end a Verona. Costoro hanno partorito un obbrobrio di disegno di legge che come sempre accade in questi casi può godere della promozionefin sulle pagine de L’Avvenire, lo stesso giornale che ogni tanto ospita interventi di “femministe” anti/Gpa giusto per strumentalizzarne la posizione a vantaggio dell’ideologia che il giornale rappresenta.

Continue reading “Adottare il “concepito”? Giù le mani dai nostri uteri!”

Antirazzismo, Antisessismo, Autodeterminazione, R-Esistenze

Speculum: quel vecchio strumento del 1840 pensato da un uomo che usava le donne di colore come cavie

Articolo di Sirena Bergman

[QUI in lingua originale. Tradotto da Leda e Antonella del gruppo Abbatto i Muri]

 

Continue reading “Speculum: quel vecchio strumento del 1840 pensato da un uomo che usava le donne di colore come cavie”

Antisessismo, Critica femminista, R-Esistenze

Congresso Famiglia #Verona – La farsa continua: Il patrocinio del Ministro Fontana è giuridicamente inesistente

A seguito delle dichiarazioni di Conte sul ritiro del patrocinio al Congresso delle Famiglie di Verona, credevamo la questione fosse chiusa. E, invece, è di poche ore dopo la notizia del patrocinio del Ministro Fontana, tutt’ora visibile sulla homepage del Congresso, un evidente gesto di forza e sfida verso le associazioni e i cittadini che nei giorni scorsi si erano mobilitati contro la concessione del patrocinio.

Ora, la questione del patrocinio è stata grottesca fin dall’inizio. Ma pare che questo Governo non abbia ancora finito di stupirci.

La concessione del patrocinio da parte di Fontana è infatti nulla, sembrano esserci pochi dubbi al riguardo. Il Ministro della Famiglia è un Ministro senza portafoglio, il che significa che non ha un ministero alle sue dipendenze. In questo senso “dipende” dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e di conseguenza può concedere il suo patrocinio solo attraverso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ovviamente, il Ministro ne era al corrente fin dall’inizio. Il Patrocinio contestato, infatti, era quello della Presidenza del Consiglio cui aveva scaltramente aggiunto la dicitura “Il Ministro per la Famiglia e le Disabilità”.

Continue reading “Congresso Famiglia #Verona – La farsa continua: Il patrocinio del Ministro Fontana è giuridicamente inesistente”

Antisessismo, Autodeterminazione, Critica femminista, R-Esistenze

Lo stupro non sarà mai amore

Articolo di Iris Pase (pubblicato su NewsMavens, Europe) -(traduzione di Angela del gruppo Abbatto i Muri)

“Una giovane donna italiana sostiene di essere stata violentata all’età di 13 anni, ma un quotidiano italiano ha minimizzato la sua esperienza come una “storia d’amore” fallita”.

Mercoledì 3 marzo Il Corriere Adriatico, un giornale locale che tratta casi provenienti dalle Marche in Italia, ha pubblicato la storia di una giovane donna che ha fatto pressioni e chiede 50.000 € di risarcimento dal suo presunto stupratore.

Continue reading “Lo stupro non sarà mai amore”