Sono stata maltrattata e licenziata per la mia omosessualità

Lei scrive: Cara Eretica, Non immagini la mia paura nello scriverti (…). Sono stata licenziata. Niente di nuovo. E invece sono stata cacciata, umiliata, offesa e molestata per ben due anni. La causa: la mia omosessualità. Dei datori di lavoro, i classici uomini squallidi, sposati con figli che ad ogni donna che passa sbavano. Advertisements