Chi t’ha genderizzato a te?

Il primo episodio di cui ho memoria è questo: ho di certo meno di cinque anni. Lo so perché abitavamo ancora in quella casa in affitto al pian terreno. Anno forse 1970. Provincia. Centro Italia. Domenica mattina. Si va a messa tutti insieme (fatto inusuale, che fosse Pasqua?) e io voglio mettere i pantaloncini. Non […]

Perché un gay non può mettere la gonna?

Beppe scrive: “Buonasera Eretic@. Ti segnalo questo post di un ragazzo omosessuale che non conosco, ma che mi sembra molto conosciuto e influente nella comunità LGBT. Sono abbastanza amareggiato dal maschilismo che caratterizza certi commenti diffusi da persone che fanno parte della comunità LGBT. Secondo alcun*, esistono vestiti da donna e vestiti da uomo. E se indossi […]

Unioni Civili: libertà di coscienza per chi non ha coscienza?

Due mosse politiche pessime, a proposito del voto in favore del ddl sulle Unioni Civili. Il Pd annuncia una mozione contro “l’utero in affitto”, immagino ispirata dai deliri di talune donne di partito, e il M5S parla di libertà di coscienza sull’articolo che parla di step child adoption, l’adozione del figlio da parte del genitore […]

A quell* che ti fanno vergognare di essere bisessuale

Lui scrive: Ciao ti scrivo per un’altra questione una questione che si potrebbe intitolare Si è sempre i terroni di qualcuno – anche quando si tratta di sesso Mi sono sposato due volte ho avuto diversi figli e sono completamente bisessuale, nel senso che mi piacciono esattamente allo stesso modo il sesso maschile e quello […]

#Luxuria, l’arresto dimostrativo, le polemiche e le lotte lgbtq

Due parole su Vladimir Luxuria e quel che ne è seguito. Lei va a Sochi, in Russia vige una legge antipropaganda in favore dei gay e la bandiera che Luxuria mostra in cui è scritto “gay is ok” basta per fermarla, identificarla, schedarla e poi, per quel che leggo, rilasciarla a prescindere dall’intervento della Farnesina. […]

#Londra #Lgbtq. Movement For Justice: “asilo per Prossie N”!

L’attivista russa Lgbtq Irina Putilova (nella foto) trattenuta a Yarl’s Wood,  come il nostro Cie, a Londra, è stata rilasciata. Ancora a Yarl’s Wood invece è la richiedente asilo lesbica Prossie N. Provo a tradurre e faccio una sintesi del comunicato. Prossie N. deve restare! Azione urgente ora per fermare un nuovo tentativo di deportare Prossie, lesbica e vittima della famiglia abusi […]

Date asilo politico all’attivista Lgbtq russa Irina Putilova

Leggo e traduco, da qui: Irina è un attivista LGBTQ che chiede asilo politico al Regno Unito. Il 6 dicembre è stata arrestata dai funzionari UKBA dopo il suo primo colloquio per la richiesta di asilo ed è stata deportata presso lo Yarl’s Wood Immigration Removal Centre (che è come il nostro Cie) . Lo Yarl/s […]