Antiautoritarismo, Antifascismo, Autodeterminazione, Comunicazione

Striscione di matrice fascista contro Vendola. Scuola lo fa rimuovere!

b75d8c80-3096-44a3-8a5a-6cddfc449d7e_1200x499_0.44x0.62_1_crop

Questo vomitevole striscione, firmato con la celtica e dunque, senza alcun dubbio, messo lì da gente dell’estrema destra, come ci spiega un articolo pubblicato su catania.meridionews.it, stamattina stava all’altezza del civico 164 di Via della Regione, a San Giovanni La Punta. Visibile da una scuola, l’istituto Giovanni Falcone, dove tutti, inorriditi, si sono mobilitati per farlo rimuovere. Da quel che si legge i vigili l’hanno comunque rimosso perché l’affissione non era autorizzata. Ma se lo fosse stata? Qualcun@ potrebbe davvero autorizzare l’esposizione di uno striscione del genere? Offensivo, ingiurioso, omofobo, fascista.

Continua a leggere “Striscione di matrice fascista contro Vendola. Scuola lo fa rimuovere!”

'SteFike, Antiautoritarismo, Antisessismo, Autodeterminazione, Comunicazione, Critica femminista, R-Esistenze

Troia, con orgoglio!

1531613_581935881873576_510010734_n

Ho ricevuto e documentato un insulto, l’ennesimo. Un nick fake di chissà chi (ed è strafigo che ci sia chi ha il tempo e la modalità ossessiva di crearsi un profilo fake per ingiuriarmi), a nome di una donna, presumibilmente femminista, commenta un mio post e dice che “l’ho presa in culo” da xy persone. Immagino sia la stessa corrente di pensiero che qualche volta mi ha dato della “venduta” o ha attribuito le mie opinioni a sicure prassi orgiastiche con uomini cattivi. Quanto sia sessista tutto ciò è inutile che ve lo spieghi perché è palese perfino per chi di antisessismo ci capisce poco. Aggiungiamo poi che essere convint* del fatto che “prenderla in culo” sia un fatto negativo rientra in quella cultura omofoba da terrore anale che solo una persona sessista può sposare. Direi perciò che chi si diletta a lasciare questi insulti non solo è sessista e misogin@ ma pure molto ma molto omofob@.

Continua a leggere “Troia, con orgoglio!”