Attivismo, Autodeterminazione, Contributi Critici, Personale/Politico, R-Esistenze

E’ ora di parlare di abilismo nei centri sociali

di Gruppo Jump – Oltre tutte le barriere

«Chi commette delle violenze non ne è per forza cosciente, infatti questi meccanismi si fondano spesso su privilegi visti come legittimi, basati su schemi introiettati presenti nella società in generale».

La frase (pescata da “Lavomatic – laviamo i panni sporchi in pubblico”), si riferisce alla violenza di genere, in particolare a quella presente nel movimento antiautoritario. Il fascicoletto prosegue con esempi più o meno provocatori del concetto di violenza («quando qualcuno/uno sbirro ti chiede di stringere la mano al tuo violentatore per riconciliarsi, è violento») e del suo rapporto con il privilegio. Uno di questi esempi mi ha stupito. Continua a leggere “E’ ora di parlare di abilismo nei centri sociali”

Autodeterminazione, Personale/Politico, R-Esistenze

#AbledsAreWeird – Ascoltate e imparate dalle persone disabili!

Ecco un thread su twitter che parla di #ableism. Traduzione di Maria Chiara del gruppo Abbatto i Muri.

Caroline scrive:

Allora, persone non disabili (altrimenti note come abili)! Vi siete imbattuti nell’hashtag #AbledsAreWeird [Gli abili sono strani]. E magari vi siete resi conto che avete fatto alcune delle cose “strane” per cui le persone disabili vi hanno rimproverato. Forse siete un po’ offesi. Che facciamo?

Continua a leggere “#AbledsAreWeird – Ascoltate e imparate dalle persone disabili!”

Contributi Critici, Critica femminista, R-Esistenze

Greta Thunberg: contro di lei cyberbullismo abilista e sessista

gretathunberg-1129360607

Di Leda B.

Grazie alla risonanza mediatica ottenuta dai “Fridays for Future”, Greta Thunberg è stata recentemente al centro del dibattito pubblico, che è giunto al culmine nelle ultime 48 ore.

Continua a leggere “Greta Thunberg: contro di lei cyberbullismo abilista e sessista”