Scambiarsi foto online non è negativo: lo è la violazione della privacy!

lei scrive: cara eretica, ho conosciuto un ragazzo online. ci siamo scambiati foto delle nostre parti intime. abbiamo giocato ad eccitarci e nel farlo non ci è venuto in mente di essere in pericolo. io sono diffidente. non passo le foto a chiunque. deve esserci un’intesa, una corrispondenza d’amorosi sensi. un’amicizia che diventa desiderio a […]

Stupri e sessismo nei movimenti: comunicato di Queers of Chaos

Riceviamo e vi giriamo questo comunicato. Buona lettura! >>>^^^<<< Quando c’è molto rumore, il silenzio stride più di una grande confusione. Perché parlarne, e se ne sta parlando molto? Perché questo bisogno continuo di parlare di stupro? È difficile giustificare questo mettere parole sopra parole, con il rischio di parlarci addosso, con la paura di […]

Il perfetto militante antifascista

Lei scrive: Sono una ragazza di 34 anni, ho sempre frequentato centri sociali e posti occupati, i miei amici sono, per la maggior parte, attivisti. Le mie relazioni, anche sentimentali, gravitano intorno a questo mondo per mia scelta e perché non potrei fare altrimenti, per me l’amore e la politica viaggiano sulla stessa strada. Ho […]

Ylenia, non fate violenza a una vittima di violenza

Qualcun@ afferma, a proposito di Ylenia e la sua difesa dell’ex fidanzato, che andrebbe usato un Tso. usare un tso per una vittima di violenza è quanto di più violento si possa fare contro di lei. trovo questo genere di commenti paternalisti. non si tratta di giustificare una “scelta” ma di comprendere quali siano le […]

A proposito della Bibbia 3.0 (revenge porn e altri abusi online)

Lei scrive: Ciao Eretica, ti scrivo a proposito della cartella di foto (parla del revenge porn ndb.) di ragazze online. Sono una di loro. Ho voluto dire la mia, perchè leggendo il post mi sono salite le sopracciglia fino all’attaccatura dei capelli e nonostante la temperatura polare, hanno iniziato a fumare il cervello e il cuore. Vorrei ringraziare […]

Sono stata maltrattata e licenziata per la mia omosessualità

Lei scrive: Cara Eretica, Non immagini la mia paura nello scriverti (…). Sono stata licenziata. Niente di nuovo. E invece sono stata cacciata, umiliata, offesa e molestata per ben due anni. La causa: la mia omosessualità. Dei datori di lavoro, i classici uomini squallidi, sposati con figli che ad ogni donna che passa sbavano.

Datti fuoco

Lei lo lascia e lui le dà fuoco. Inizia così la carrellata di esempi di femminicidio dell’anno 2017. Mia e di nessun altro, e già immagino i mille modi in cui si potrà definire la faccenda. Avremo mai la libertà di dire di No senza subirne le conseguenze? Avremo mai il diritto di dire di […]

Sull’epistemologia dei conflitti

Lei scrive: Buonasera a tutt* in questo contributo non entrerò nel merito dei contenuti intimi, densi e complessi sollevati dalla lettera di Sara né delle contraddizioni semantiche (e non mi permetto di dire esistenziali) richiamate in essa, ma sento la necessità di riflettere assieme sul metodo che dovrebbe sottendere i reciproci scambi, per mezzo di […]

Quando la famiglia non supporta una bambina transgender

Lei scrive: Cara Eretica, ho seguito la discussione sui bambini transgender e vorrei esprimere la mia opinione se me lo permetti. Non voglio insegnare niente a nessuno. Voglio solo raccontare la mia storia. Sono nata maschio ma mi sentivo femmina. Non ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia che mi appoggiasse. La mia […]

Growin Up Coy: docu su una bambina transgender che può entrare nei bagni femminili

Appena finito di vedere il documentario Growin up Coy che potete vedere con sottotitoli in italiano su Netflix. E’ la storia di una bambina del Colorado, nata biologicamente maschio, e che sin dal primo momento in cui ha avuto la possibilità di farlo ha parlato di se stessa al femminile. E’ una bambina, che vuole giocare e stare […]

Il sesso non dovrebbe essere un dovere coniugale

Lei scrive: Cara Eretica, non voglio fare sensazionalismo e non mi piace che mi vedano come una vittima. voglio soltanto raccontare come ho vissuto due anni di stupri continuati in una casa che pure era la mia. lui era il mio compagno e io ero obbligata a fare sesso con lui tutte le volte che […]

La guerra di Erdogan alle donne

  Dilar Dirik 17 November 2016, opendemocracy.net [Traduzione di Donatella Rosetti] Le donne curde in uno dei più forti e radicali movimenti femministi nel mondo stanno subendo impunemente un pestaggio dallo stato turco mentre l’Europa guarda dall’altra parte.

Storia di bullismo contro una bambina transgender

Lei è Corey Maison, oggi una adolescente e prima un bambino. Perciò è stata vittima di bullismo e grazie all’aiuto dei suoi genitori ha superato quel periodo duro.