Recensioni

Il peso del senso di colpa

il senso di colpa ti schiaccia, ti immobilizza, come un faro puntato su cervo, impedendogli di scappare per salvarsi la vita. sebbene non vi siano ragioni per le quali provare quella paralisi essa comunque incombe e basta poco, anche una parola, un commento buttato a caso, senza conoscerti affatto, ed ecco ritorna, con l’antica potenza, quando osi alzare la testa per definirti persona, dovrai chinare il capo, occhi bassi, vergognandoti di esistere e respirare. e fa così male da non lasciare spazio al fiato. le nocche piegate per colpire il vuoto, il sangue pulsa e senti i lamenti del tuo corpo che chiede solo un momento per sfatare un mito. al senso di colpa difficilmente si sopravvive. io sono riuscita ben due volte a mutilarmi per punirmi di colpe non mie. non proverò una terza, rifiutando il dolore. coltiverò con lacrime infinite una opinione diversa di me. non ho chiesto di essere messa al mondo e se potessi scegliere non chiederei di rinascere nella prossima vita, ma per il momento io esisto, rifiuto colpe che non ho, rifiuto giudizi sommari e rifiuto di pensarmi in pace solo da morta. io vivo. tutto qui.

1 pensiero su “Il peso del senso di colpa”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.