Personale/Politico

Buonanotte stelle

Ho tagliato i capelli con le forbici, senza alcuna regola. Volevo solo guardar meglio quel che resta del mio viso. Dopo averlo strisciato di lacrime acidule, per guardare meglio gli occhi ancora di colore dubbio poiché cambiano con il tempo. Mi sono resa inguardabile perché tanto non c’è alcuno che mi guarda più, nonostante gli sforzi, la coloritura, il pensarmi adatta a fare quello che voleva, lavare e cucinare, dopo essere tornata dal reparto psichiatrico. Lui non voleva me aggiustata, casalinga e utile, non mi voleva e basta. Lui non voleva me. E dire che ho strisciato pezzi di polvere da sotto i mobili, rabberciato zone di confine della casa da lungo tempo inesplorate. E poi mi sono esposta, nuda, per dirgli che ci sono se mi vuole. E tutto ciò accadeva molto tempo fa. Fece l’amore ma mi guardò come si guarda qualcosa che a malapena ti somiglia. Non mi riconosceva, è mai possibile, eppure in questa pelle sono io, i gemiti sono i miei e le mani sono le mie. L’amore non è più lo stesso, è morto e io sono morta con lui. Mi resta la mia zona di reclusione, l’angolo mio eletto, con libri e la scrittura, fintanto che me lo consentirà e poi ci sarà il nulla. La paura scorre tremula lungo il mio corpo, che mai più sarà accarezzato, non ci sarà più niente che lo ecciterà, salvo gli sbalzi d’umore amaramente temperati dalle pillole.

Una risata a scuotermi, senza nessun motivo, un pianto improvviso, senza una ragione. Una battuta d’ali ma io non volo più. Resto sotto ricatto di dipendenza affettiva. Com’è difficile staccarsi e pensare in solitaria. Potevo farlo prima, ora non riesco. Perché non riesco più? E già mi immagino in luoghi che non mi apparterranno, lontana dalle mie piccole cose, senza i miei libri e i miei capelli. Dove nessuno farà caso a questo perché non gli importerà di me. Casa per matti, mi propongono, tre letti in una stanza, come in ospedale, senza privacy e nessuna cura. Casa per assistenza, per anziani. Mondi di abbandono e solitudine. Nulla a che vedere con ciò che immaginavo per me. E adesso leggerò, son tanti libri. E non mi sposterò da qui fintanto che non li avrò letti tutti. Provando ad allungare il tempo del mio pensionamento. Come un robot usurato mi riciclano o mi getteranno via tra altri pezzi di ferramenta e simili. Non potrò certo immaginarmi viva, quel che può fare un robot stanco è solo tentare di proteggere zone di ricambio utili a qualchedun altro. Volete un rene? Eccovi il rene. Volete un fegato, prendetelo tutto. Volete un polmone, servitevi pure. Volete un cuore, strappatelo via, ma non garantisco sul suo funzionamento perché é strappato, ferito, forse rimarginato ma ancora sanguina. Prendete tutto. Lasciatemi i ricordi, sono quelli che contano. Lasciatemi celebrare questa come fosse la mia vita. Il robot stanco si ritira, infine cede. Buonanotte stelle.

Una tantum
Mensile
Annuale

Donazione una tantum

Donazione mensile

Donazione annuale

Scegli un importo

€1,00
€5,00
€10,00
€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

O inserisci un importo personalizzato


Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*
‘Abbatto i muri’ is a blog and an online platform run by a volunteer called Eretica. It aims to raise awareness of Intersectional feminism. It also tries to support the LGBT community in Italy and victims of domestic violence and many other issues which occur in Italy.
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

2 pensieri su “Buonanotte stelle”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.