Antiautoritarismo, Autodeterminazione, R-Esistenze

USA – Bernie Sanders dice di voler prendere in considerazione la decriminalizzazione del sex work.

Articolo in lingua originale QUI. Traduzione di Cecilia del gruppo di lavoro Abbatto i Muri.

Di Marie Solis

Nelle ultime 24 ore risulta essere il favorito dopo Elizabeth Warren.

Meno di ventiquattr’ore dopo che la senatrice del Massachussetts Elizabeth Warren ha detto di essere tendenzialmente “aperta“ alla decriminalizzazione del sex work, lo staff elettorale di Bernie Sanders ha detto a Vice che il candidato ritiene che sia una politica che “andrebbe presa in considerazione“.

“Bernie ritiene che la decriminalizzazione sia certamente una cosa che andrebbe presa in considerazione“ – ha detto martedì mattina in una mail la direttrice dello staff per la comunicazione Sarah Ford – “Altri paesi lo hanno fatto e questo ha evidentemente reso più sicure le vite dei/delle sex workers“.

In maggio Sanders ha detto che avrebbe preso in considerazione la legalizzazione della prostituzione, ma questa è la prima volta che ha usato il concetto di “decriminalizzazione“, che i sex workers stessi vogliono sia usato. Quando in marzo gli fu chiesto quali fossero le sue opinioni in materia, Sanders rispose ai conduttori dello show radiofonico The Breakfast Club : “È una buona domanda, e io non ho una risposta“.

Sia Warren che Sanders appoggiano Tiffany Caban, candidata al ruolo di procuratore distrettuale del Queens, che ha fatto della decriminalizzazione del sex work il cuore della sua campagna elettorale. Se sarà eletta, Cabán ha detto che non perseguirà i sexworkers o i loro clienti, né chiunque sia accusato di “favorire la prostituzione“.

“Questo è letteralmente il modo in cui si guadagnano il pane“, ha detto Cabán durante un dibattito la scorsa settimana.

Alcuni membri di Decrim NY, associazione di sex workers, di sopravvissute al traffico di esseri umani e di loro sostenitori, hanno detto a VICE di aver la sensazione che la loro causa si stia rafforzando grazie alle affermazioni di Warren e Sanders, entrambi favoriti nella corsa democratica per il 2020.

Ma stanno ancora aspettando dichiarazioni più precise da parte dei candidati, considerato soprattutto il fatto che alcuni dei contendenti democratici che hanno parlato in favore della decriminalizzazione del sex work – o almeno hanno detto di voler prendere in considerazione l’idea – hanno votato la FOSTA/SESTA, la legislazione federale contro il traffico di esseri umani che i sex workers dicono abbia reso più pericoloso il loro lavoro.

I sostenitori [della decriminalizzazione del sex work] vogliono che i politici continuino a informarsi sulla differenza tra sex work e traffico di esseri umani a scopi sessuali e riconoscano che la decriminalizzazione non peggiorerebbe il traffico.

“Mi sento incoraggiata dal linguaggio di Elizabeth Warren in sostegno dei sex workers“ – ha detto Jessica Raven, membro del comitato direttivo di Decrim NY – “In particolare, voglio vederla continuare il dialogo con le persone che lavorano col sesso a pagamento, in modo che possa capire meglio che i sex workers e i sopravvissuti al traffico di esseri umani non sono due comunità distinte, che le persone che hanno più probabilità di essere sfruttate o di diventare vittime di tratta sessuale sono quelle che già lavorano nel commercio del sesso e che la criminalizzazione ci danneggia tutti“.

Audacia Rey, altro membro del comitato direttivo di Decrim NY, ha detto che è importante spingere il discorso più in là e parlare di cosa “si intenda veramente“ quando si parla di decriminalizzazione del sex work.

“[Un provvedimento di questo tipo] deve includere la decriminalizzazione dei clienti e dei collaboratori che si occupano della sicurezza – dice Ray – Abbiamo bisogno di assicurarci che ci sia un accordo su cosa effettivamente si intende per decriminalizzazione“.

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*


Donate Now Button

Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.