Autodeterminazione, R-Esistenze

Perché dovrei avere rispetto delle tradizioni cattoliche se quelle tradizioni non rispettano le donne?

Lei scrive:

Oggi sulla pagina ho letto un divertente scambio di accuse e in qualche caso di utili informazioni. Tutto partiva da una immagine in cui chiaramente si celebrava un rito cristiano e che quei ridicoli costumi siano parte della nostra cultura, come di quella dei templari, o del massoni e in seguito, con il dovuto copyright ai cattolici, del ku klux klan poco importava perché il senso di un post di quel tipo, a mio avviso, sta nella sua ironica laicità.

Alcuni invece hanno perfino parlato di tradizioni offese. Ma le tradizioni di chi? Per quel che ne sappiamo a reggere il Santo a volte si nascondono mafiosi che al passaggio si inchinano davanti all’alloggio del boss. Potrebbero esserci fanatici come tanti e potrebbero esserci anche molti maschilisti che pur tenendo alle tradizioni religiose potrebbero non tenere moltissimo alla sanità fisica e mentale dei propri familiari.

Non parlo a nome di chi ha pubblicato il post ma sono una commentatrice incazzata che vorrebbe chiarire un fatto: da femministe siamo laiche, siamo antisessiste e la religione è patriarcale. Lo è nelle parole, nei costumi, intendo anche in quelli che incappucciano, lo è nei metodi, nella perenne ingerenza nelle faccende delle donne, in cose che riguardano i nostri corpi, il nostro diritto riproduttivo o le nostre scelte sessuali. Conosciamo le nenie di fanatici che davanti ai consultori e agli ospedali vanno lì a recitare contro le donne chiamate assassine se abortiscono. E se io non tollero la religione tutto l’anno mi si deve spiegare perché dovrei averne rispetto a Pasqua.

Sono riti condivisi da molte persone ma tra queste ve ne sono tante che a fine marzo erano a Verona al congresso per le famiglie. Sono gli stessi che vorrebbero “curare” i gay e che vorrebbero vietare le unioni omosessuali. Sono quelli che delle donne dicono che è meglio siano sottomesse a Dio e al marito e che sarebbe meglio stessero a casa a prendersi cura di mariti e figli da fare in quantità.

Ne abbiamo parlato per settimane, mesi, e oggi dimentichiamo tutto? Allora no, io non ci sto. Quelle tradizioni sono riti di rafforzamento del patriarcato. Certi credenti mi insultano tutto l’anno e io voglio almeno dire che le loro tradizioni sono a volte divertenti, si, che c’è di male? E in qualche caso sono roba da medioevo.

Siamo nel 2019 e facciamo la morale alle donne con il burqa ma poi difendiamo tradizioni in cui la gente va in giro incappucciata? E capisco la valenza storico/culturale di tutto questo, ma quanta gente conosce quei dettagli? Quanti sanno che comunque questa cosa di incappucciarsi è sempre stata parecchio fetish, e non lo dico nel senso sessuale del termine.

Vediamole in dettaglio le nostre tradizioni: io ricordo il venerdì santo con gente impazzita che correva da un punto all’altro del paese per far toccare gesù e maria. Già aveva un senso e nessuno era incappucciato. Ma ho anche visto il ripetersi di un rito di scorticamento di un essere umano, il sangue, i chiodi. Roba che rivelerà il martirio ma che schifo, insomma.

E noi poi che facciamo? La domenica pasquale, donne sacramente attaccate al lavello di cucina e maschi a cuocere la carne di agnello da qualche parte, ci si ingozza con pietanze che potrebbero sfamare il terzo mondo. Il lunedì poi c’è questa scanna degli agnellini, perché l’agnello di Dio eccetera eccetera, giusto? Oh, se dico cazzate va bene, ditelo, ma trovatemi un senso a questo agnellicidio organizzato perché io non ne trovo nessuno.

Le tradizioni? Possiamo parlare di milioni di tradizioni ma poi anche del fatto che tra esse ve ne sono mille che mettono le donne sempre in secondo piano. Per esempio: stendere il lenzuolo macchiato del sangue della vergine dopo la prima notte di nozze, anche quella è una tradizione. Per fortuna l’abbiamo mandata a quel paese.

Che altre tradizioni? Quella di trattare un gay come un malato. Quella di lapidare una donna che non si sottomette. Quella di lobotomizzare una ragazza che non obbediva al padre o quella di rinchiudere in manicomio colei che non voleva la tessera del partito fascista.

Si dice tradizione ma alla fine diventa puro autoritarismo. Vedi quel che dice la Lega quando immagina che l’italia dovrebbe recuperare tradizioni italiche: che sarebbero praticamente quali? Le nostre tradizioni ce le hanno imposte i colonizzatori. Anche l’inquisizione spagnola ci ha imposto un bel po’ di cose, incappucciamenti inclusi. Vedi la discriminazione di donne, persone, ebrei e musulmani (i turchi) che venivano obbligati alla conversione e a dare tutti gli averi ai ricchi cattolici, agli incappucciati, insomma.

Se la disputa diventa teologica culturale credo non vinca nessuno ma gli argomenti di una pagina come questa sono laici e femministi. Cosa vorreste trovare? Un plauso alle tradizioni maschiliste integraliste del paese? Suvvia.

 

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*


Donate Now Button

Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Annunci

Un pensiero riguardo “Perché dovrei avere rispetto delle tradizioni cattoliche se quelle tradizioni non rispettano le donne?”

  1. sì, ci sono tradizioni vecchie e nuove. e anche tradizioni culturalmente rilevanti, come pure assolutamente insensate. e allora? in spagna la corrida è tradizione, e allora questo vuol dire che deve andare avanti all’infinito? ma corca!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.