Autodeterminazione, La posta di Eretica, Personale/Politico, R-Esistenze

Turbata e delusa per non aver saputo reagire ad una violenza

Lei scrive:

Ciao abbatto i muri, ti leggo da tanto e tu assieme a tutt* quell* che hanno condiviso esperienze tramite la pagina siete stat* fondamentali nella mia crescita a livello di come vivo la mia sessualità, il mio corpo, l’autostima, le relazioni.

Scrivo perché purtroppo ho appena avuto un’esperienza sessuale che mi ha molto turbata, sta di fatto che sto piangendo sull’autobus. Ancora non ne ho parlato con nessuno tranne mandare dei messaggi ai miei due più vicini e sinceri amici che sono maschi, femministi e molto empatici ma maschi, quindi mi possono capire ma fino a un certo punto. Forse per questo ti scrivo, vorrei confrontarmi con delle donne.

Mi sono trovata a dormire dall’amico di un amico dopo aver perso un autobus, sono piena di amici maschi quindi non mi sono fatta alcun tipo di problema, ho pensato che avrebbe potuto provarci con me ma che gli avrei detto no e ne avremmo in caso parlato in maniera tranquilla. Come previsto ci prova con me, ma in maniera molto più irruente di come mi aspettavo. Gli dico di no. Inizia a farsi trip autostima chiedendo se gli facessi tanto schifo. Gli dico no, sei un ragazzo carino e simpatico, semplicemente non mi va, gli do anche varie motivazioni molto sincere dato che mi dispiace ferire l’autostima della gente e mi piace essere trasparente e parlare. Ci riprova ancora. Dico no ancora, gli allontano le mani di nuovo. Pausa tranquillità, ci mettiamo a provare a dormire pare. Ci riprova, questa volta in maniera più convinta, mi tocca, mi prende. L’ultimo no è poco convinto e inizio a lasciarlo fare.

La mia prima domanda è PERCHÉ L’HO FATTO? Ho molte più consapevolezze rispetto al passato, perché non ho saputo gestire meglio la situazione? Perché non gli ho urlato dietro? Mi sento delusa da me stessa. Dopodiché penso, vabbè a sto punto se bisogna ballare balliamo. Lui abbastanza egoista nel rapporto, però col tempo ho rotto un po’ di miei taboo personali, quindi ho cercato di farmi i cazzi miei e masturbarmi: almeno ricaviamo del positivo dalla situazione, no? Ovviamente non ha funzionato. A un certo punto mi fermo. Parliamo, mi chiede quanto mi manca per venire. Gli dico che non verrò mai. Si dispiace, si chiede perché, mi chiede se è la scopata più brutta della mia vita. Gli dico di no, (purtroppo è vero, ne ho avute di peggio anni fa) comunque poi la situazione degenera ancor di più e quindi ora rientra direi nella top 4 dello schifo. Comunque quando me l’ha chiesto gli ho detto “no, non è la peggiore, però non mi va più. Basta.”

Ok, a sto punto lui si è accorto del mio disagio, io gli ho esplicitato che mi sono rotta i coglioni, quindi tutto a posto. Se fosse finita così avrei potuto anche accettare la situazione a livello mentale nonostante un po’ di cose sbagliate, d’altra parte so che devo essere gentile con me stessa e che lui non ha agito con cattiveria, ora ha capito. Però arriva la seconda parte della storia di merda, siamo rimasti che io gli ho detto basta e lui si è accorto e più o meno dispiaciuto del mio disagio. Mi dice “eh, ma io non ho finito però”. Io penso “ma chi cazzo sei, ma vai a pretendere da un’altra parte” poi penso che vabbè, forse si è espresso male e che in qualche modo posso capire, magari si sente a disagio, allora gli dico tranquilla: “se ti masturbi non mi da fastidio, fai pure”.

Inizia a fare la vittima a chiedermi del sesso orale in maniera molto insistente, ne vien fuori una scena davvero penosa. Ho provato un misto di pena e disagio, per modificare la situazione e concludere lo accontento. Seconda domanda: PERCHÉ? PERCHÉ NON SONO STATA PIÙ DECISA? Non mi avrebbe mai sbattuta fuori casa di notte, quindi non tirate in ballo la paura, sicuramente sarebbe stato un disagio dormire lì con lui così molesto e non avevo un altro posto dove andare ma non mi avrebbe maiii sbattuta fuori. Possibile che non riesco a sopportare un po’ di disagio? Possibile che dopo tutto il femminismo, il mio percorso di crescita dallo schifo all’amor proprio, mi sia comportata così? Non ho più la scusa che avevo un tempo, che non ero consapevole delle dinamiche sbagliate, del marcio nelle situazioni. Ero consapevole, ma non mi sono opposta. Perché.

Se pubblichi questo messaggio vorrei restare anonima. Grazie per tutto quello che fai e per la libertà che regali.

Ah, per “chiedere” il sesso orale oltre alle suppliche cercava di spingermi la testa verso il suo fottutissimo arnese. Non mi era mai capitato. Ah, e ha cercato di tenermela ferma anche successivamente. Forse questo è troppo esplicito, però è stato davvero brutto. E io amo fare sesso orale. Di solito.

Posso pensare che la prossima volta agiró diversamente e sarò più decisa, ma inconsciamente non voglio proprio mettermi in situazioni di questo tipo dal principio mai più, non voglio che ci sia una prossima volta. Dovevo uscire con una persona in questi giorni ma non penso ci uscirò. Come faccio a ritrovare fiducia nel mondo e, soprattutto, nelle persone? Mi è già successo di chiudermi a riccio (nonostante io non voglia) per molto tempo dopo aver avuto una serie di brutte esperienze. Come faccio a metabolizzare il tutto? Perché anche persone gentili danno rispetto solo all’interno di una fottutissima relazione? Perché non posso parlare di sesso in maniera naturale e zero ma ZERO maliziosa senza che poi accadano cose molto spiacevoli?

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*


Donate Now Button

Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.