Autodeterminazione, Comunicazione, Critica femminista, La posta di Eretica, R-Esistenze

#Madrid – Dopo l’ultimo stupro/femminicidio gli uomini prendono la parola

Giorgio scrive:

Buongiorno Eretica,
Innanzitutto per tutto quello che fai.
Sono un ragazzo italiano che vive a Madrid e volevo che fosse condiviso anche in Italia un messaggio che gira da qualche giorno dopo l’ennesimo femminicidio.

Laura Luelmo era uscita a correre e un uomo, il suo vicino di casa, l’ha seguita, l’ha violentata e poi l’ha uccisa.

Lo raccontiamo noi perché Laura non puó piú raccontarlo.

Un uomo scrive…
Smettiamo di dire alle nostre amiche di non andare a correre da sole e iniziamo a dire ai nostri amici di non fare “apprezzamenti” a sconosciute che passano davanti a loro.

Smettiamo di dire a nostra figlia di tornare a casa accompagnata e iniziamo a dire a nostro figlio che nel dubbio é NO.

Smettiamo di dire alla nostra compagna che ci chiami quando arriva a casa e iniziamo noi ad abbandonare quei gruppi di WhatsApp nei quali si condividono foto di ragazze con o senza il loro consenso. Perché quando tu dici “cosa le farei a quella” ce n’è un altro che lo fa per davvero.

Perché dove tu vedi solo “battute da uomini”, stai contribuendo al fatto che la donna sia percepita come un corpo esposto all’attacco di un predatore qualsiasi.

Perché il problema non è la tua o la mia/compagna/figlia. Il problema è che ridiamo quando un nostro amico grida qualcosa a una sconosciuta spaventandola e facendole passare attimi di paura mentre però poi ci indigniamo se succede a nostra figlia.

Siamo ancora in tempo a dire da che parte stiamo.
NON UNA DI MENO (Spagna)

 

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*

Donate Now Button
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.