Antiautoritarismo, Antifascismo, Antirazzismo, Antisessismo, Critica femminista, Precarietà, R-Esistenze

Il M5S è fascista quanto la Lega. Compagn* smettete di votarli!

Fuori fa freddo e io penso ai migranti sbattuti fuori dai centri di accoglienza e dalle case per rifugiati e richiedenti asilo dismesse dal governo per mano di leghisti e anche del m5s che non ha fatto niente di niente per opporsi. Allora vorrei fare una riflessione ad alta voce, non solo sui leghisti che già conosciamo e dai quali non ci saremmo aspettati niente di più, ma anche sui comportamenti e sulle idee nazionaliste e fasciste che si sviluppano un po’ dovunque, penetrando contesti che un tempo si dicevano di sinistra e che oggi tirano fuori battute con autoassoluzioni condite di ipocrisia.

C’è stato un momento in cui ho davvero creduto alla buona fede del m5s. Non condividevo molte loro idee ma conoscevo tanti compagni e compagne che li avevano votati o si erano candidati con loro. Questo accadeva all’inizio, quando ancora guardavo le cose con un minimo di speranza. Non risposte nel m5s, assolutamente no, ma almeno nel buon senso di molte persone che conoscevo. C’erano i compagni NoTav e poi gli ambientalisti e poi tanti altri che lottavano per un reddito e ancora le donne che definivano il m5s molto più a sinistra di partiti sedicenti sinistrorsi.

Poi però li abbiamo visti fare scelte orrende. Illusi o meno si sarebbero dovuti rendere conto che la sostanza di quel movimento non era poi così diversa da quello che altri avevano analizzato e segnalato. Si, certo, sapevamo che il m5s era strapieno di rossobruni ma, d’altro canto, le destre estreme avevano scelto di votare Lega, bei fascistoni con i quali i leghisti vanno a braccetto. Dunque il m5s forse era stato cambiato dall’interno. Ma no, non era neppure questo. Era il fatto che si ponevano in maniera oppositiva a progetti di restaurazione.

Però un po’ forcaioli, pure con chi si era fumato solo una canna. In grado di sgamare le stronzate del Pd, ma non servivano loro perché capissimo quanto il Pd fosse misurabile con uno stronzometro. Ma la faccenda è andata ancora oltre. C’è un movimento di persone che dice di voler fare delle cose ma, eccone una, sdoganano le fascistate leghiste, le legittimano, le lasciano passare e le condividono, spesso. Dunque lo stronzometro si è messo a tintinnare compulsivamente perché quando ti viene in mente la faccia di un leghista, mentre ti stai masturbando (è una interferenza che ammoscia, non pensate male) ti rendi conto che hanno condizionato i tuoi pensieri, che ti hanno messo in condizione di arrenderti e chi non si arrende si becca il fiume di odio che esce fuori dalle penne e dalle bocche di persone orribili, delle quali c’è da avere paura.

Ci siamo detti che il fascismo va combattuto con la cultura, con la consapevolezza, ma per quanto io sia d’accordo su questo mi rendo conto che loro hanno più potere e voce e sicuramente molte più risorse. I nazi e i fasci europei tanto sono sempre pronti a finanziare movimenti che traboccano odio. Allora mi metto a pensare e viene fuori che ho letto decine di commenti in cui si banalizza l’operato del m5s. Loro sono lì per costruire fatti? Nel senso di drogati o cosa? Oppure, la scusa per eccellenza: hanno fatto un governo con la lega perché il pd li ha scaricati. Ma cosa venite a dire a me che sono sempre schifata dai giochi di potere?

E ancora: fanno quelli contro tutti ma dovrebbero smettere di sentirsi al di sopra di tutto perché ora sono al governo, hanno potere, solo loro quelli che occupano poltrone e che non mollano la legislatura nonostante stiano facendo un cazzo e siano messi in ombra dalla lega. Quelli del movimento cinque stelle dovrebbero smettere di raccontare balle. Chi li vota dovrebbe smettere di giustificarli. Ho parlato con molti compagni pentiti di averli votati e ho apprezzato il loro ragionamento. Nulla a che vedere con le strategie odiose di chi banna il compagno che vota m5s. Quei metodi sono altrettanto fascisti di certe scelte dei cinquestelle.

Il fatto vero è che stanno procurando un danno enorme all’Italia, a tutti noi. Non si passa sulla pelle degli esseri umani per fare passare una legge che non si applicherà fino al 2020. Non si resta in silenzio mentre la Lega massacra l’umanità per poter vedere i berlusca dietro le sbarre. Se sdogani fascismo allora diventi fascista. Se non dici niente sulla Lega che massacra i diritti civili allora sei fascista. Non importa quante scuse troviate ma voi, lo dico ai compagni e alle compagne che sperano che il m5s cambi rotta, dovreste prendere finalmente atto della realtà.

Hanno fatto passare il decreto sicurezza e hanno usato le donne per criminalizzare, al solito, gli immigrati. Ci hanno usate per qualunque cosa e in quanto alla Tav non mi pare che stiano riuscendo a farci qualcosa. Allora perché non smettere e lasciarli a spartirsi i voti con la Lega? Perché finisce che pescano dallo stesso bacino di consensi. Consensi che, per l’appunto, sono fascisti e razzisti.

 

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*

Donate Now Button
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.