Annunci

Lettera di un maschilista

Lui scrive:

Cara Eretica scrivo un messaggio che è un po’ controcorrente. La vostra battaglia contro gli stereotipi sessisti è una buffonata. Donne e uomini sono biologicamente destinati a fare cose diverse. L’insistenza da parte di un uomo è solo espressione di virilità. Le donne sono fatte così. Quando dicono di si sono puttane. Se dicono di no vale la pena e in realtà il corpo dice di si. Se fosse stupro non si bagnerebbero.

Ho conquistato così la mia attuale fidanzata e lei sa che la prendo quando mi va e che se mi lascia la inseguirò in capo al mondo. Dice di amarmi proprio per questo e che si sente più amata perché io le sto addosso. Dicendole come si deve comportare dimostro il mio interesse per lei. Se non l’amassi non mi importerebbe niente e non insisterei.

C’è più piacere a conquistare chi si nega. Tra uomini e donne è sempre stato così e sarà sempre così. Se io non insistessi non sarei un uomo quale invece sono. Mi è capitato una volta che una ragazza ha detto che io l’avevo molestata perché l’ho corteggiata ad una festa e io ritengo che avrebbe dovuto sentirsi lusingata. Sono un tipo belloccio ed è impossibile che non le piacessi. Il suo era un gioco per farsi desiderare e c’era riuscita. Quando ha detto che l’avevo molestata delle persone mi hanno tolto il saluto e io penso che il femminismo fa danni nei rapporti tra uomini e donne. Perciò ti volevo dire che ti ritengo personalmente responsabile per questo degrado e perché metti in testa alle donne cose sbagliate.

Sono sicuro che non pubblicherai mai questa lettera ma volevo scriverla lo stesso perché qualcuno doveva dirti queste cose.

Ora bannami pure e continua a pubblicare messaggi che istigano alla guerra tra uomini e donne.

Saluti

Michele

ps: ovviamente di questa lettera non condivido neppure le virgole. E’ infarcita di stereotipi sessisti e – ancor più grave – di cultura dello stupro che istiga gli uomini a molestare le donne che hanno sempre il diritto di dire di no. Non ascoltate costui perché un No è un No. Leggete questa lettera come esempio di una cultura totalmente sbagliata e che parte da un narcisismo osceno che si diverte ad annullare la libertà di scelta delle donne. L’accenno poi alle donne il cui corpo dice si perché si bagnerebbero è una totale stronzata. La lubrificazione è un fatto spontaneo che impedisce le abrasioni. Non è sintomo di piacere. Non sempre almeno. E ora ditemi: in quanti e quali modi questa lettera è sbagliata? E’ un compito per casa. 🙂

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*

Donate Now Button
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!
Annunci

Comments

  1. Mi è caduta la mandibola nel leggere quella lettera, e sono un maschio pure io … di cose sbagliate ce ne sono almeno tre ogni due righe, ma per limitarmi a quello di fondo è che prende un caso specifico (la sua ragazza) e lo eleva a regola universale, salvo poi riportare un altro caso che lo smentisce categoricamente ma che invece non lo fa minimamente dubitare di sé stesso! Evidentemente sarebbe inutile dimostrargli che il cerchio è rotondo, tanto per lui è e resta quadrato.

    A.

  2. C’è poco da dire, se chi ha scritto sta roba davvero pensa ciò allora è uno con un pensiero imbecille ed il fatto che vi siano anche donne che si innamorano di tali campioni di narcisismo non giustifica il loro pensiero.Indubbiamente esistono anche donne che amano essere dominate così come vi sono ugualmente uomini con personalità dominanti ma è fuor di dubbio che nei rapporti umani ciò che conta è che siamo tutti indistintamente persone e come tale tutti abbiamo eguali diritti e meritiamo eguale rispetto.

  3. ”Impossibile che non le piacessi”… impossibile da accettare, forse?
    Caro Michele, che triste il destino a cui credi di essere biologicamente determinato…

  4. E’ veramente deprimente pensare che esistano ancora simili idioti.
    Scommetto che nelle partner punta a ragazze con gravi problemi di autostima, in modo da poterle manipolare e sentirsi forte.

  5. Ma il decerebrato da dove è saltato fuori? commento serenamente fatto da una che neanche si definisce femminista (per una questione di estremizzazione che per me ha assunto questo termine). Quindi se dico si son zoccola perchè lo manifesto, se dico no intanto vuol dire si perchè sicuramente lo voglio…ok, quindi in pratica una donna non deve manifestare il proprio desiderio. Se mi prendi con la forza tanto sicuro che mi piace perchè mi bagno, in barba a qualsiasi risposta fisiologica autonoma. Ti lascio e tu mi insegui per il mondo, certo perchè non ho una testa pensante (tipo sto tizio probabilmente). Ovviamente poi nn esiste poter avere dei gusti propri giusto?
    Peccato che certi individui possano riprodursi (no, non sono per niente una moderata).

  6. Questo qui è talmente assurdo, paleolitico, borioso e pieno di sé da lasciarmi senza parole…. la sua fidanzata, evidentemente cresciuta nei valori dello zerbino professionista, preferisce che lui “pensi” anche per lei e che abbia ragione su tutto. Complimenti a entrambi, che dire… vi meritate l’un l’altra !!

  7. Terribile, non trovo altri aggettivi per definire il delirio scritto da Michele.
    In casi come questo mi vergogno di appartenere al genere maschile.

  8. Michele,
    vorrei cercare di risponderti in un modo che ti sia d’aiuto, anche se e` un compito terribilmente difficile. Hai ragione quando scrivi che le lotte per la liberta` delle donne portano allo scontro tra i sessi; ma cio` accade proprio perche` al nostro genere vengono negati diritti fondamentali dalle persone come te. Se voi smetteste di cercare di schiavizzarci, anche il conflitto cesserebbe. Il conflitto tra i generi infatti non e` causato dalle donne che voglio essere libere, ma dagli uomini come te che tentano di impedirgielo. Se percio` ti sta a cuore la pace tra i generi, come dici, sei tu a dover cessare la violenza contro di noi. Ogni parola della tua lettera e` violenza, contro di me e contro tutte le donne: sono certa che sei in grado di capirlo.
    Buon lavoro su te stesso,
    Giulia

  9. jessica leone says:

    Per la fidanzata. Sperando che legga le oscenità scritte dal fidanzato e soprattutto i commenti.
    Diventare ed essere donna significa imparare “a comportarsi” da sole. Finchè avremo bisogno di qualcuno che ci dica come comportarci, non saremo mai adulte\i. Capisci da sola come comportarti, chi vuoi essere e che posto vuoi occupare in questo meraviglioso mondo, sbaglia, impara, impara il piu possibile, e tieni lontano chiunque voglia opporsi alla tua LIBERTA.
    E, spero che anche tu, Michele, possa scegliere di essere un Uomo, un giorno.

  10. Ninfetta d’Avoli says:

    Il disagio ha tante forme, talvolta insospettabili. Poveretta la fidanzata. Spiace.

  11. «Sono un tipo belloccio ed è impossibile che non le piacessi.»
    Noto una certa fragilità, Michele…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: