Antisessismo, Autodeterminazione, La posta di Eretica, Personale/Politico, R-Esistenze, Storie

Dov’é la solidarietà tra mamme? Io non la conosco!

Lei scrive:

“Cara Eretica, oggi è freddo qua al Nord, ho appena finto di fare le faccende di casa, tutte io, perchè sono una mamma single di 37 anni senza nessun aiuto pratico, né un lavoro fisso né una famiglia di origine vicina. Abito in una vecchia casa che fu della mia nonnina, vivo di poco, sono laureata ma faccio la barista o quello che capita, promozioni, cose così.

Mio figlio è nato esattamente 6 anni fa, abbiamo appena festeggiato il suo compleanno, io e lui, nessuno con noi, nemmeno un compagno di classe o un amico, gli ‘zii’ lavoravano. I regali dei nonni arriveranno per posta. Ma non è esattamente di questo che voglio parlare. Voglio invece parlare di quella cosa antipaticissima, dura a morire e davvero sfinente che è la rivalità fra donne.

L’avevo già conosciuta prima di avere un figlio, bene ora si è, se vogliamo, moltiplicata a dismisura: a scuola sono quella carina col figlio biondissimo e figo, quella piena di piercing e vestita strana, quella che solo 3 o 4 mamme in una materna con 100 bambini si degnano di salutare, quella che non viene invitata a bere un thé, quella il cui figlio non viene invitato alle feste, forse perchè sono ‘povera’ in una città ricca? Forse perchè tutte queste mamme in realtà dietro ai mille ‘sei una ragazza forte e bella e tuo figlio è molto fortunato’ nascondono un ‘stai lontano da mio marito/il mio compagno’: Perchè la verità è che i padri, i ragazzi, loro sì mi salutano, giocano con mio figlio, sorridono, mi invitano a fare aperitivo a base di spritz.

Se chiedo un passaggio verso casa da scuola (vivo in una città relativamente piccola ma servita male e non abbiamo una macchina) mi lasciano regolarmente a piedi, loro le altre mamme, i papà generalmente sono in bici e se capita un passaggio me lo danno. Da quando è nato N. non ho fatto una sola amicizia più o meno vera con una donna, solo uomini, sempre uomini, più giovani di me in genere…Ho avuto molte storie, ma ancora non quella giusta per me e mio figlio.

Il sabato sera vengono a cena amici uomini, mio figlio ha tre’ zii’, tutti miei ex, che lo riempiono di regali, nessuna ragazza, nessuna donna, nessuna mamma, a parte la mia migliore amica che abita in Sicilia e viene quando può. Se faccio una cena e invito donne, altre mamme, trovano mille scuse, si vedono fra di loro, io sono fuori. Dove sarebbe la solidarietà fra donne, fra madri?Io non la conosco…
Stella, Treviso.”

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*

Donate Now Button
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

2 pensieri riguardo “Dov’é la solidarietà tra mamme? Io non la conosco!”

  1. Tesoro…massima solidarietà….comunque…non so se ti potrà consolare (e spero di aver capito bene dal post) ma…La città dove stai è abbastanza famosa per queste cose, e credimi: non riguarda esattamente solo le donne: conosco uno stimato commercialista che in quasi 20 anni di permanenza NON si sentiva integrato (né lui né la moglie e tutto il suo nucleo familiare!)….e alla fine ha deciso di trasferirsi in una città vicina!…CORAGGIO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.