Antiautoritarismo, Antisessismo, Autodeterminazione, Comunicazione, R-Esistenze

Facebook si scusa per aver rimosso i contenuti che ci sono costati il blocco

Saprete che giorni fa il bombardamento di segnalazioni da parte di utenti e gestore di una pagina maschilista ha provocato la cancellazione di post a caso, in cui l’autodeterminazione viene scambiata per pornografia, quindi il blocco di molti profili facebook che gestiscono la pagina e infine il blocco della pagina. Abbiamo scritto e spiegato e dopo il post su Il Fatto Quotidiano, che forse ha posto le domande giuste, sono arrivate le scuse di facebook nella forma che vedete sotto.

I post rimossi sono stati ripristinati a partire dai post inizialmente incriminati: uno in cui una ragazza parla di masturbazione (chiamasi appropriazione di se’ e della propria sessualità e non pornografia) e quello in cui un’altra ragazza parla del bdsm (ancora in termini di scelta autodeterminata e non di pornografia). E’ stato restituito anche un post di critica a Renzi tolto non abbiamo capito bene perché.

Non siamo in grado adesso di capire quali e quanti post hanno ripristinato ma ci sembra un ottimo risultato il fatto che la sessualità autodeterminata delle donne, quelle che amano il sesso per se’ stesse e non per compiacere gli sguardi maschili come nella pornografia, sia considerata compatibile con gli standard di facebook. Per chi continua a segnalare sappiano, tutti, che non è una lotta che ci lasceremo strappare dalle mani senza reagire. Lo spazio è nostro e di altri 170.000 utenti che non hanno proprio voglia di rinunciarvi. Per ora è tutto. E si continua con il nostro lavoro di raccolta delle vostre storie e delle considerazioni e analisi che parlano di tutt* noi.

Per saperne di più leggi le puntate precedenti:

>>>^^^<<<

Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. Aggiornare e gestire questo spazio è un lavoro che costa tempo e fatica. Se mai vi passasse per la mente di esprimere la vostra gratitudine basta un obolo per un caffè (alla nocciola). :*

Donate Now Button
Grazie davvero a chi vorrà contribuire alla causa!

 

1 pensiero su “Facebook si scusa per aver rimosso i contenuti che ci sono costati il blocco”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.