Annunci

ShitShaming e PissSpreading: Chi vuole saperne di più?

Una delle forti discriminazioni sessiste nei confronti delle donne è quella che si riferisce all’ipotesi di purezza dell’ano femminile. Le donne non dovrebbero cagare proprio mai e se lo fanno, se si sente la puzza, se ne parlano, se introducono il momento cacantizio con giuste dosi di entusiasmo, allora prende il via lo shitshaming. Cacare è la cosa più naturale del mondo, come lo è anche fare la pipì, però alle donne, per esempio, si evita di consentire culturalmente il fatto che facciano pipì per strada. Per gli uomini sarebbe naturale, altrimenti gli esplode qualcosa, come se le donne invece fossero munite di bottone di resistenza da pigiare e rilasciare solo quando sono tornate a casa.

Fin da piccoli essi vengono incoraggiati a farla per strada o addirittura a fare pipì dai balconi, come se fosse divertente per un passante vedersi piovere pipì dal cielo. Alle bambine non si permette di fare la stessa cosa. Pannolino o vasino fino all’eternità, se necessario, perché la pipì della femmina è limitata. La sacralità del piscio maschile, diffuso in ogni angolo delle città, in luoghi e passaggi attraversati sovente anche da donne che devono sorbirsi il puzzo, consente di parlare di PissSpreading. il piscio maschile colonizza. Alle femmine beccate a fare pipì, raramente, dietro una macchina, si dedicano commenti volgari e violenti.

Su questi due elementi discriminatori vorremmo concentrarci in questi giorni. Raccontateci la vostra esperienza e inviateci foto in cui si descrive il fattore culturale che sta dietro i due approcci alla defecazione femminile e all’urinare al maschile.

Perché se una donna Piscia per strada è maleducata, antiigienica, orribilmente lontana dal modello femminile eteronormato? Forse perché si ritiene che la nostra vescica sia grandissima a differenza della minuscola sacca maschile? Perché se una donna caca e la sua cacca fa puzza allora si esprime censura e imbarazzo nei confronti di quell’accadimento? Forse perché il sesso anale è così ambito da alcuni uomini e non tollerano l’idea che la cacca, prima del loro pene, ha colonizzato l’ano?

Inviateci le vostre riflessioni. Noi siamo qui: abbattoimuri@gmail.com

ps: se avete creduto anche solo per un attimo che stessi parlando sul serio o siete maschilisti incalliti che ogni volta che si avanza un’ipotesi di discriminazione vi parte l’embolo per partito preso o siete donne che tengono più che altro a fare emergere il livello di solidarietà tra simili senza capire neppure per cosa. O siete uomini che, senza analizzare alcunché, liquidano le faccende con un “mi vergogno di essere uomo” o donne che esprimono solidarietà con maschi continuando a dirci che “così rendete ridicolo il femminismo”, perché ovviamente esse sanno cosa sia e in quali circostanze è da considerarsi serio o meno.

Il femminismo lotta per l’uguaglianza, non è per nulla ridicolo, e ci sono questioni culturali che vanno analizzate sempre, perfino in situazioni grottesche come per la distinzione tra il cacare delle donne e il pisciare degli uomini. Ma le battaglie sono varie e diverse. Cacca e pipì democratiche al momento non sono tra i nostri obiettivi.

Buona giornata! 😀

—>>>A conferma di quel che dicevamo ecco la discussione su faccialibro.

 

Leggi anche:

Donne che cagano troppo

Ascolta la cacca delle donne

Quello che le donne non cagano

Cacca, per sempre

Tre metri di cacca sopra al cielo

Cinquanta sfumature di marrone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: