La parola femminismo è ‘sporca’. Ha sempre avuto una connotazione negativa

Traduzione di Yu (testo in inglese QUI)

Puoi sempre trovare un po’ di euphoria dando un’occhiata a Facebook e Twitter per la Marcia delle donne che si è tenuta ieri prima di tornar alla realtà. Non so voi ma oggi la mia pagina è piena di persone (donne e uomini) che spiegano quanto il femminismo sia terribile.

Queste donne disgustose stanno combattendo per i loro diritti in America mentre in Arabia Saudita le donne non possono neppure guidare. Ci rendiamo conto? È come se lottare per i diritti delle donne Americane volesse dire che non ti importa nulla delle donne che hanno molti meno privilegi dei tuoi in altre parti del mondo.

È come dire che fare una donazione a Planned Parenthood (associazione no profit che offre servizi alle persone riguardo ad i loro diritti riproduttivi – salute sessuale) implichi che non si possano anche far donazioni a Girl Rising (Girl Rising associazione che aiuta le bambine marginalizzate a continuare gli studi) giusto? No, non è cosi. Questo è un modo ridicolo di rigirare il discorso e screditare le/i feminist* in America.

Altre persone stanno condividendo messaggi con scritto: “quali sono i diritti che le donne in America NON possiedono?”. Queste domande non mi dispiacciono se solo indirizzassero il discorso verso i problemi che vogliamo affrontare. (Purtroppo) si sottintende che quella cosa chiamata ‘differenza salariale’ (tra uomini e donne) non esista.

Di fatto queste domande sono proprio uno dei motivi principali per cui questa protesta enorme c’è stata. Vogliamo più persone che sappiano per cosa si sta lottando. Se te lo stai domandando di seguito ti riporto un po’ di statistiche:

–          Le donne rappresentano solo il 20% alla camera dei rappresentanti nonostante loro siano il 51% dell’intera popolazione Americana.

–          Le donne bianche americane arrivano a guadagnare solo l’84% rispetto al salario integrale (100%) dei loro colleghi uomini. Se invece si considerano le donne nere ed ispaniche questi numeri (these numbers)  scendono di tanto. Chiedere di avere lo stesso salario per lo stesso lavoro svolto non è qualcosa di troppo (fonte: Pew Research Center )

–          Le donne in business occupano solo il 17% delle persone che fan parte dei membri del consiglio, sono solo il 15% dei dirigenti di alto livello e rappresentano solo il 5% di amministratrici delegate presso Fortune 500 (associazione che racchiude 2/3 delle aziende americane) (fonte: Business Insider)

–          Le donne in America svolgono piu’ lavori domestici e sono loro a prendersi piu’ cura dei figli a casa nonostante entrambi i partner svolgano le stesse ore di lavoro fuori casa.

–          Ci sono piu’ donne che uomini tra le persone vittime di tratta degli esseri umani (si, ANCHE in America)

–          Ci sono piu’ soldatesse che tornano dalla guerra affette da un disturbo mentale causato da uno stupro piuttosto che a causa della guerra rispetto ad i soldati uomini (fonte: il Pentagono according to the Pentagon.)

–          Il 90% delle persone adulte vittime di violenza sessuale sono donne ed una donna su sei e’ stata vittima di un tentato o riuscito stupro. Questi numeri salgono se si considerano tutti i tipi di molestia sessuale.

–          Ci sono piu’ donne rispetto agli uomini che vivono al di sotto della soglia della poverta’ nonostante il numero delle donne in possesso di un diploma sua superiore a quello degli uomini.

–          Le donne non hanno controllo sul proprio corpo. La legge 468 vuole limitare, controllare e regolare i diritti riproduttivi delle donne (468 restrictions )

Cos’è il femminismo? 

Allora adesso che sai tutte queste cose è importante spiegare un pochino cosa sia il femminismo. Ho visto molte donne scrivere che non hanno supportato la Marcia o il femminismo in generale perche’ preferiscono stare a casa come mamme ed hanno scritto che le/i feminist* non le considerano (a loro che rimangono a casa) delle buone donne. PER FAVORE dovete capire che le/i feminist* non pensano assolutamente questo!

Stare a casa con i propri figli è un lavoro importantissimo ed è estremamente rispettato se è quello che una donna sceglie di fare.

Sapete cos’altro pensano le/i feminist*? Che questa opportunita’ debba esser data anche ad i padri. Invece di odiare gli uomini, le/i feminist* credono che gli uomini possono assolutamente fare le stesse cose che fanno le donne ossia essere dei bravissimi genitori.

È  ugualmente importante che una mamma che decide di stare a casa con i figli possa essere messa anche nella condizione di lavorare fuori casa se lo desidera. Il Femminismo appoggia assolutamente tutte le scelte. Le donne non dovrebbero essere stigmatizzate per le decisione che prendono. E ovviamente neppure gli uomini.

Le/i feminist* vogliono eguaglianza. Vogliono guadagnare come gli uomini, vogliono smantellare il patriarcato, liberarsi della cultura dello stupro (per ulteriori informazioni sulla cultura dello stupro leggete questo articolo this article in Time Magazine)

Per descrivere il femminismo occorrerebbe molto di piu’ che un breve articolo. Per avere piu’ informazioni potete dare un’occhiata a queste tre fonti:  this comicthis short article, e this piece

Femminismo è una parola sporca

Per tutt* le persone che propongono di mutare la parola femminismo in qualcosa che riguardi l’eguaglianza perchè la parola viene considerata una parola negativa, ci sono alcune cose che dovete sapete.

Alla parola femminismo è sempre stata data una connotazione negativa.

Per favore guardate queste foto these photos che riguardavano le pubblicita’ delle suffragette di tanto tempo fa anti-suffragette ads (la loro rappresentazione)

Inoltre il femminismo porta un beneficio anche agli uomini (il femminismo gioca un ruolo fondamentale nell’abbassare il numero di uomini che si suicidano -fonte:lowering men’s suicide rates – perche’ il femminismo sostiene che gli uomini possono mostrare le loro emozioni senza dover per forza far parte di una categoria -maschi vs donne- creata dal patriarcato).

Inizialmente il movimento fu creato esclusivamente per le donne perchè le cittadine donne furono, e sono ancora, viste/ considerate meno eguali ad un uomo (guarda le fonti sopra)

Nel momento in cui tu ti dichiari un/una femminista vuol dire che vuoi uguaglianza tra i sessi e che rispetti le donne che furono perseguitate molti anni fa solo per aver combattuto per i diritti che noi tutt* abbiamo oggi.

E vuoi sapere perchè cambiare la parola femminismo non cambierebbe nulla? È stato dimostrato ieri.

Questa era la Marcia per le Donne, NON la Marcia delle Femministe. Tuttavia cosa ho visto su internet, tramite i media e cosa ho sentito dai/dalle miei/mie amiche? Commenti anti-donne e messaggi contro le donne.

Non importanta come lo chiami. Combattere per i diritti delle donne ti fara’ sempre ‘guadagnare disdegno’ dagli altri come è sempre successo nella storia. Non mollare. Indossa orgogliosamente la tua maglietta ‘cattiva’ da femminista. Continua a lottare per l’eguaglianza di tutte le persone. E per favore, fai in modo che il tuo femminismo sia INTERSEZIONALE.

Leggi anche:

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: