#TerremotoCentroItalia: “Oggi sono tornata a camminare scalza”

Valentina scrive:

Abbatto i muri, ho deciso di scrivere a te questo messaggio, anche se fuori tema rispetto agli argomenti che normalmente tratti, ma spero vivamente che lo pubblichi.
Voglio condividere con te e con tutte le persone che seguono la tua pagina, la felicità che ho provato questa mattina a camminare a piedi scalzi per casa. È stato come un ritorno alla normalità. Ho scoperto quanto mi è mancato sentire il pavimento freddo sotto i miei piedi.

Questa mattina è stata la prima che non sono scappata di corsa da casa per l’immancabile scossa che mi ha dato la “sveglia”.
Si come una sveglia sentivo il terrore pervadermi e la sola voglia di scappare senza sapere dove andare.
Trascorrere le giornate fuori e cercare di non rimanere sola, di svagarmi di cercare di non essere vittima del terrore.
Ogni auto che passa in strada mi mette in allarme, un rumore improvviso mi fa scattare. Il continuo cercare di sdrammatizzare per mantenere la calma. Di cercare di mostrarsi forti per non preoccupare le persone che ho intorno.
La continua ricerca della serenità.
La ricerca compulsiva di notizie.

Svegliarsi in piena notte e controllare immediatamente, con gli occhi completamente assonati, se si sono verificati eventi sismici.
La paura non si controlla.
Si prende possesso di te e della tua vita.
Ed in tutto questo, ti sale la rabbia a leggere articoli allarmisti sul futuro che ci aspetta. Post di persone che si preoccupano solo di fare politica o di offendere chi in questi giorni, secondo le proprie possibilità, sta cercando di dare il suo aiuto.

A tutte queste persone dico solo vergognatevi! Abbiate pietà e commuovetevi verso quello che è successo e che purtroppo accadrà ancora! L’Italia è un territorio sismico, è un dato di fatto!
Quindi invece di preoccuparvi se Renzi lo userà per “acchiappare” voti, se J-Az Fedez e Ravalli hanno o meno fatto una donazione personale, se i fondi che verranno raccolti verranno realmente utilizzati per aiutare questi territori…

Utilizzare queste forze per preoccuparvi se le vostre abitazioni sono realmente sicure, se hanno subito danni, utilizzate queste forze per vivere nella serenità, quella serenità che oggi vi permette di camminare scalzi in casa pensando a cosa cucinare per il pranzo.

In questi giorni l’Italia ha dimostrato di essere unita e solidale, non sono mai stata così orgogliosa di essere Italiana! Ma per favore, se la stessa protezione civile ha detto “Stop alla raccolta dei beni di prima necessità” non continuate a donare! Non stupitevi se molti di questi prodotti non arriveranno a destinazione. Non siate indignati tra qualche mese, quando i soliti complottisti pubblicheranno notizie relative a prodotti buttati perché scaduti!

Pazientate! Pazientate a quando la stessa protezione civile chiederà espressamente aiuto! E se oggi volete realmente fare una donazione recatevi in un banco alimentare che ogni giorno cerca di regalare una dignità a tutti gli Italiani che si trovano in difficoltà.
Oggi sono tornata a camminare scalza per casa, vi auguro di non dover mai di smettere di farlo ….

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: