Non immaginavo che una ragazza, perché non depilata, potesse subire un linciaggio

Foto dal progetto Hairy Legs Club - http://hairylegsclub.tumblr.com

Foto dal progetto Hairy Legs Club – http://hairylegsclub.tumblr.com

 

Lui scrive:

Ciao Eretica,

seguo il blog da vari anni e la pagina da – credo – sempre. Mi avete aiutato ad aprirmi un sacco di prospettive, mi avete dato spazio per esprimermi quando ne ho sentito il bisogno, avete sempre tirato fuori ottime riflessioni e ho un sacco di motivi per ringraziarti/vi. Ho scritto due righe per parlarvi di come mi sia sentito davanti alle scene di cyberbullismo che si sono viste in alcuni commenti.

In questi giorni sto seguendo la vostra campagna #shortspertutt*. Per quanto mi riguarda la trovo apprezzabilissima e sapevo che, purtroppo, in Italia una mobilitazione come questa sia ancora necessaria. Non immaginavo fino a questo punto, però. Sono uomo, bianco, cisgender, etero, senza disabilità, nato e vivente in paesi ricchi. Fatta eccezione per il piano sociale (che pure è una
situazione di precariato a cui sapevo che sarei andato incontro, in quanto lavoratore della conoscenza, e lo svantaggio va comunque relativizzato), incarno una sfilza di privilegi. Ma non credevo che altre persone potessero subire tutto quello che si è potuto vedere e raccontare in questi giorni. Non è giusto che non ci si debba sentire a proprio agio perché si hanno delle cicatrici, delle smagliature, o semplicemente più o meno melanina. O dei peli.

Ho deciso di scrivere, in particolare, dopo aver seguito la storia dei commenti alla foto della ragazza non depilata: body shaming, pressione estetica e volontà eteronormativa allo stato puro. Non immaginavo che la pressione estetica potesse arrivare a tanto, semplicemente. Sono stato politicamente attivo fin da ragazzino, e (anche grazie a voi 🙂 ) cerco di essere sempre attento alle tematiche delle lotte femministe. Tanto più quelle della pressione estetica, una tematica che qui dove vivo è tanto più sentita quanto meno effettivamente pressante che in Italia, almeno a quanto mi sembra a un livello puramente empirico. Ho seguito xerrades (lo dico in catalano
perché non riesco a trovare un sinonimo in italiano: “conferenze” mi sa troppo di verticale 🙂 ) e dibattiti aperti, in spazi di espressione autogestita e non solo. Ho parlato con varie persone, soprattutto donne, che avevano subito bullismi per la non aderenza agli standard estetici sistematizzati. Subisco anch’io pressione estetica: sono grasso da tutta la vita, ho subito bullismo per anni, e per quanto possa essere dimagrito e aver imparato ad accettare la
pancetta rimasta mi ricordo sempre di esserlo, e la calvizie incipiente non aiuta.

Ma non immaginavo che nel 2016, in contesti che si autoconferiscono patenti di civiltà, una ragazza che non si depila potesse subire un linciaggio, né più né meno. Voi avete fatto un grande lavoro nel controllare i commenti, ma quello
che ho avuto modo di leggere mi ha fatto vomitare. Gente che addirittura si è messa a chiamare conoscenze solo per buttare immondizia su una persona che ha deciso di andare in giro come crede. Infamità pure. Cyberfascismo. Questa è la prova di quanto sia utile, una campagna come questa, in una società piccola piccola che si crede il centro del mondo. E per questo vi ringrazio ancora, perché ancora una volta mi avete mostrato quanto sia necessario lottare anche solo per essere sé stess*.

Volevo anche dedicare due righe a lei, se avrà voglia e modo di leggermi: finché piaci a te stessa, va tutto bene. Sei tu l’unica persona che può sentirsi bene o meno alla propria vista, e sei tu l’unica persona ad avere il diritto di decidere quel che non ti piace. E la tua risposta mi fa capire che lo sai benissimo. Non smettere mai di lottare e non smettere mai di essere te stessa!

Leggi anche:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: