#ShortsPerTutt* – Gambe non depilate e squadrismo sessista

13775621_1046220442111782_7982688360947531069_n

A contributo della campagna #shortspertutt* è arrivata anche la foto di una ragazza che ha scelto di non depilarsi le gambe. La reazione è stata a dir poco vergognosa. E’ un’azione di squadrismo sessista, di polizia normativa del corpo e della sua sembianza estetica. E’ un’azione di uomini che fanno sapere qual è l’indice di scopabilità di una donna e di donne che addirittura parlano di decoro. Se ci fosse bisogno di capire la validità della campagna basterebbe solo leggere quei commenti ai quali la ragazza dà risposta. La pubblichiamo qui e invitiamo chiunque ad aiutarci a compiere queste piccole/grandi rivoluzioni che passano dai corpi, dal controllo, dalla sorveglianza, dal bullismo estetico e dal fascismo di chi ti censura se non sei quello che vogliono tu sia. Qui nessuno impone ad altri di fare qualcosa ma supportiamo l’autodeterminazione di tutt*, a partire da chi decide come gestire il proprio corpo. Tu non sei nessuno per imporre la ceretta a tutte. Fattela un po’ tu se credi che i peli siano un intralcio. Buona lettura e buona resistenza a tutt*!

>>>^^^<<<

Quando ho pubblicato qui la foto delle mie gambe pelose, non mi aspettavo migliaia di reazioni. Non mi aspettavo che le gambe di una donna, lasciate così come sono, potessero creare tutto questo scalpore. Insomma, sono solo un paio di gambe! solo un paio di peli!  Onestamente, le reazioni cattive, disgustate, me le aspettavo (anche se non così tante!) Era con quella aspettativa che sono uscita di casa quest’estate per la prima volta in shorts, perchè da come ne parla la gente, sembra di aver commesso un grande crimine verso la Femminilità, quasi di essersi distrutte la vita. E quindi nessuna sorpresa su quel fronte. Ma ho trovato una piacevolissima sorpresa nel sostegno di persone, sia uomini che donne, che hanno risposto con parole di solidarietà e amore. Nella vita reale, e online. Grazie a tutti voi, pian piano stiamo abbattendo questo Grande Taboo, il Terrificante Pelo.
Una donna ha chiesto se vado al mare, se mi danno fastidio i commenti della gente. Rispondo: sì, vado al mare, vado al lago, vado ovunque, non mi vergogno. Faccio sesso, lavoro, studio nei prati con le gambe all’aria. La gente flirta ancora con me. Fortunatamente vivo in una grande città e viaggio spesso nei paesi del nord, quindi mi capita davvero raramente di sentire commenti dagli sconosciuti. E i miei amici non sono un mucchio di stronzi, quindi null’altro che affetto da loro ❤ la mia vita va avanti con ben pochi cambiamenti, e il tempo che prima spendevo per depilarmi, ora posso spenderlo per leggere, mandare lettere ai miei cari, fare una passeggiata.

Ma la grande reazione negativa su questa foto, dimostra che è vero che non abbiamo una scelta. La società ci dice: depilati, o ti faremo vergognare. Il pelo è così vergognoso che le pubblicità ci mostrano lamette scorrere su gambe glabre e lisce- invece, quelle per i rasoi da uomo ci mostrano delle barbe che ESISTONO prima di essere rasate. Pare che tutti dobbiamo credere che il pelo femminile non esista affatto. E invece sappiamo che esiste! E io  credo nel mio diritto, nel nostro diritto, di scegliere cosa fare dei nostri corpi. Questi rituali di cura di sè non sono trivialità, sono una presenza costante nella nostra vita e ci dicono qualcosa. Nella mia, vogliono che siano i MIEI rituali, pieni di amore e cura. Mi rifiuto di aver paura. E spero in un mondo in cui semplici opzioni estetiche non siano un’ardua rivoluzione, ma una scelta spensierata.

Leggi anche:

Comments

  1. Continua ad essere te stessa ,sei unica come sei , un abbraccio di solidarietà!

  2. Black Crow says:

    E’ inutile, la gente si conferma sempre per quello che è, un mucchio di frustrat* con un sacco di tempo da buttare a rompere le balle agli altri. Ma fatevi una vita soddisfacente cazzarola !!

  3. Basta basta basta! Non ne posso più della gente che vuole imporci come dovremmo essere secondo loro il gusto. Si preoccupassero delle robe serie come si preoccupano di questo. Le sue gambe pelose non fanno alcun danno di nessun tipo a nessuno. Inoltre cosa le dovrebbe interessare se voi ve la scopereste o meno? Non ci pensate che magari a lei non frega niente di voi? L’altra sera ho avuto una discussione con un ragazzo che diceva che le donne sono predisposte alla depilazione perché soffrono meno degli uomini (discorso assurdo) e che molte donne comunque non hanno tanti peli. Siamo arrivati al punto che gli uomini non hanno neanche la più pallida idea di come è una donna senza opera di trucco, parrucco, pinzetta e ceretta. Le gambe della maggior parte delle donne (magari una bionda li ha più chiari ma non differenzia moltissimo di quantità e lunghezza) se lasciate al naturale sono così. Siamo dei mammiferi e i mammiferi hanno il pelo. Fatevene una ragione.

  4. sono solo un branco di vigliacchi e vigliacche che si divertono a condividere e a insultare per dare un senso alla loro vita inutile, noi ragazze di Abbatto i muri siamo tutte con te. Un bacio grande.

  5. Io ho sempre apprezzato le ragazze nordeuropee non depilate. Non è possibile che naturalissimi peli possano essere antierotici… 😉

  6. Butto la’ una impressione e un paio di riflessioni.
    Ho visto la foto ed a primo impatto son rimasto a bocca aperta, ho pensato “è pelosa quasi quanto me” e questa cosa mi ha colpito molto. Così al volo l’ho associata ad una nozione che ho acquisito così tanto tempo fa da non poter rintracciare più una bibliografia per verificarla (ed al momento non è importante), ovvero che un corpo maschile possiede tutto l’apparato ghiandolare necessario a produrre latte e che, se adeguatamente stimolato, potrebbe anche allattare (non so poi la qualità del latte se sarebbe un buon nutrimento ma sospetto di si).
    L’identificazione col genere sessuale (e con le caratteristiche che culturalmente abbiamo deciso e la conseguente appartenenza ad un gruppo sociale anziché un altro) è una delle fondamenta su cui abbiamo ad un certo punto della storia deciso che si deve strutturare la nostra personalità, così che ogni volta che questa fondamenta mostra la sua “liquidità” manda in crisi l’individuo e fa scoppiare mille sintomatologie (parlo da psicologo) difensivo. Quando un individuo ha potuto costruirsi altre fondamenta per la sua personalità e può viversi molto più felicemente la plasticità del suo corpo (penso a Paul-Beatrix Preciado e a tanti transessuali) sono allora tutti gli altri a difendersene, attaccare e distruggere con tutti i mezzi a disposizione di qualcuno che sente minacciata la propria stessa esistenza. E’ molto importante mostrare questi “mondi alternativi” di cui i nostri corpi sono capaci. E’ importante, poi, educare noi stessi a dare fondamento alle nostre identità su una pluralità di fattori, in modo da poterci permettere la tolleranza di cui tanto abbiamo bisogno in questo mondo.

  7. Serena Voluttoso says:

    Hai il mio sostegno. Sei una grande e hai tanto coraggio!

  8. sei una grande. ho sempre odiato le regole imposte dalla società e mi ha sempre fatto sorridere chi si adegua seza spirito critico, del tipo “si deve fare così. è giusto così. gli altri fanno così e io devo fare così”. ma chi l’ha detto? perchè dobbiamo seguire regole uniformate? perchè la donna deve sottostare a certi diktat? cos’hanno di così scandaloso i peli delle donne? perchè le donne ce l’hanno eccome, anche se non vogliamo ricordarcene e li banniamo con disgusto. esistono, ci sono, sono naturali. ma raramente le donne provano a decidere con la loro testa riguardo la depilazione: è obbligatoria, è scontata e tanto basta. impariamo a sdoganare e a decidere con la nostra testa. sempre.

  9. Caspita non avevo mai messo a fuoco che nelle pubblicità di rasoi et similia le donne hanno le gambe già depilate…ma allora a che servono i rasoi? 😂
    Comunque sei una grande, avanti così!

  10. L’ha ribloggato su Blog delle donne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: