#Fermo: Emmanuel morto di razzismo

fermo-675

 

Ehi ci sei? Chiedo ad un esponente destrorso a caso. Perché attendiamo almeno due parole che ricordino Emmanuel Chidi Namdi, nigeriano morto ammazzato a Fermo per mano di un pugno di razzisti che sfottevano la moglie chiamandola “scimmia africana” e in altri modi ancora.

‘Sti gran figuri dalla mano alzata forse avranno perfino partecipato alle marce in difesa delle “nostre” donne dall’uomo musssulmmmano, spargendo odio contro l’islam, giacché il pericolo verrebbe da lì. Invece.

Invece in Italia l’odio xenofobo fa cadaveri, così come quello sessista, misogino, omo/transfobico. E dire che Emmanuel era scappato dalla guerra di Boko Haram che gli aveva già ammazzato la figlia di due anni e i suoceri, i genitori della moglie.

L’odio razzista è fonte di tanto male, l’odio xenofobo, fanatico, fascista, di chi poi cavalca la lotta contro la violenza sulle donne per istigare ancora odio contro i migranti.

Io darei volentieri via tutti i razzisti che odiano e spargono morte per ospitare ogni richiedente asilo e migrante che chiede civiltà dopo aver lasciato tanta merda in terre devastate da povertà e guerre. Facciamo a cambio?

Comments

  1. Fra l’altro Emmanuel era scappato dalla Nigeria perché cristiano non mussulmano tanto per ribadire l’ignoranza sommata alla cattiveria di certi elementi

  2. L’ha ribloggato su Blog delle donne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: