Lei è incinta: quali diritti per lui che non vuole essere padre?

Lei scrive:

Buonasera Eretica.

Vorrei esordire ringraziandoti per il tempo che vorrai dedicare a questo messaggio e alla mia richiesta.
Premetto che questa richiesta d’aiuto ti arriva perché le mie ricerche in internet sull’argomento mi hanno portato solo a risposte lapidarie.
Si tratta di una gravidanza indesiderata, non dalla madre ma bensì dal padre.

Il padre in questione è un uomo che io ho amato e per cui ancora provo dei sentimenti. La mia relazione con questa persona si protrae da 8 anni circa non continuativi. L’ultimo distacco risale a un anno e mezzo fa, io per ragioni di lavoro mi sono trasferita in un’altra città ma sono comunque rimasta in contatto con lui e in diverse occasioni ci sono stati dei rapporti.

Per affrontare la solitudine, che quest’uomo non è in grado di gestire, ha cercato consolazione in una relazione con una donna più grande di lui 7 anni. Lui ha 34 anni, lei 41.
Si frequentano da meno di un anno, dice non così regolarmente. Fino a che non spunta una gravidanza inaspettata. A detta di lui lei ha sempre preso la pillola e non si erano mai presentati problemi. Pare, un giorno, lei l’abbia vomitata. Questa è la giustificazione dell’accaduto. A 41 anni mi sembra inverosimile che questo possa accadere. Che una donna non sappia come comportarsi, che non lo faccia presente al proprio partner, che non prenda precauzioni aggiuntive. Magari quando si è adolescenti lo posso concepire e anche questa non mi sembra una giustificazione. Lei vuole la creatura, lui no. La legge parla chiaro. Il/la nascitur@ ha diritto di essere mantenuto ed educato fino alla maggioretà e anche un eventuale disconoscimento da parte del padre si rivela totalmente inutile Accordi prima o dopo la nascita non hanno valore davanti la legge. E una gravidanza ottenuta tramite l’inganno non è contemplata dalla legge. Accetti di scopare e sono cazzi tuoi, a maggior ragione se lei omette informazioni vitali.

Ora io ho consigliato a quest’uomo di contattare subito un legale e qui arriva la mia richiesta. Conosci associazioni, studi legali, un qualunque tipo di supporto in grado di offrire consulenza agli uomini che si trovano in questa situazione? Perché non è giusto che l’uomo debba volente o nolente farsi carico di una nascita da lui non voluta. A noi donne è permesso di disconoscere il figlio alla nascita, con la possibilità di rimanere nell’anonimato; previa dimostrazione del perché, questo mi sembra ovvio, ma un uomo che pone la propria fiducia nella vagina sbagliata, che magari è alla ricerca di un figlio a tutti i costi, non può tirarsi indietro.
Perché se questa è la realtà delle cose a me sembra che siamo ancora ai livelli dello “scopare per procreare”.

A una ricerca online su avvocati, oltre a divorzisti/separatisti specializzati non ho trovato nulla altro. E ho la nausea di visitare forum tutti al femminile dove a chi non desidera un figlio, (specialmente se uomini), si risponde solo “non scopare!”. E chi lo desidera a tal punto da ingannare e mentire ignorando totalmente il proprio prossimo, calpestando vite, che cosa meriterebbe?
Vorrei aiutarlo ma ho conoscenze limitate e ho pensato a te, perché sulla tua pagina Facebook e sul tuo blog ho sempre trovato voci fuori dal coro, alternative e supporto.

Ti ringrazio ancora, per il tuo lavoro, per il tuo blog e per il tuo ascolto.
Grazie di cuore.

Ps: di questo argomento parlammo un po’ di tempo fa e QUI trovate una serie di info legali sulla questione. Ovviamente qualunque altra informazione è gradita.

Advertisements

Comments

  1. ceciliaasso says:

    Conosco uomini che non vogliono figli e perciò usano il preservativo. Punto. Se volete posso darvi i loro recapiti…

    • Se lei ti dice che prende la pillola direi che ti senti abbastanza sicuro del fatto che puoi non usarlo il preservativo. Non vedo perché una persona abbia il diritto di mentire su questo e venga pure essere difesa.

      • ceciliaasso says:

        Non voglio difendere la donna, ma sottolineare che un adulto che non vuole figli deve pensarci in prima persona. Questo può anche significare cercare di capire bene con chi stai andando a letto e quante probabilità ci sono che menta. Ho sempre trovato strabiliante la facilità con cui molti uomini si bevono qualsiasi cosa gli si dica a questo proposito.

        • in un paese ideale e razionale, una procreazione responsabile richiederebbe anzitutto e soprattutto la considerazione e la difesa del diritti dei nascituri. Diritti che includono quelli enunciati in teoria dalla Costituzione: salute, istruzione, lavoro. Ma anche quelli rivendicati in pratica da chiunque: benessere, felicità, autorealizzazione. Pertanto l’assenza di consenso di un padre è un atto egoista nei confronti anche del figlio.

          E in mancanza di adeguate prospettive che rendano l’adempimento di queste condizioni se non certe, cosa ovviamente impossibile da assicurare, almeno probabili e prevedibili, i tribunali dovrebbero intervenire per impedire la procreazione. Anzitutto, in maniera preventiva, forzando all’uso di anticoncezionali. E poi, quando la prevenzione avesse fallito, imponendo la cessazione della gravidanza.

          • insomma sicuramente meglio morto che senza padre? o senza ambedue ed adottato? fantastico mondo .. ma capire che non è che si scopa per procreare, ma che scopando capita si possa procreare, no? e agire di conseguenza .. che la legge debba essere rivista ok, ma non nasce a caso il fatto del vincolo messo sul capo maschile .. una donna che si desse alla pazza gioia senza precauzioni al massimo potrebbe portare a termine una ventina di gravidanze .. poniamo senza padre annesso .. un uomo potrebbe avere tranquillamente 200 figli e la società non si può permettere di avere a giro senza padre 200 figli .. Poi il fatto che sia imposta la paternità nasce anche da una vecchia idea della prole che appartiene al padre, una volta per compensare c’erano differenze tra figli legittimi e naturali .. con meno diritti dei primi non a caso. nel momento in cui equipari in effetti qualcosa si dovrebbe cambiare .. ma nemmeno che un nato non abbia diritto a niente .. c’è sperequazione certo tra uomo e donna, la donna può abortire, può disconoscere .. ma è per sempre … e non è esattamente bello .. un uomo non ha queste possibilità, ma può cambiare idea e non è esattamente poco
            è inutile girarci intorno .. sulla procreazione uomo e donna SONO DIVERSI IRRIDUCIBILMENTE e le leggi possono solo pensare a cosa sia meglio per chi nasce, nel caso nasca

    • Eric Lauder says:

      Diresti una cosa simile anche a donne che restano incinte per fallimento del preservativo e che vogliono disconoscere il figlio o abortire?

  2. Sono d’accordo che il senso di responsabilità sarebbe dovuto arrivare prima a suggerire l’uso del preservativo e, più in generale, una valutazione più attenta della fiducia (mal)riposta (affidarsi per la contraccezione e la prevenzione di malattie a una persona con cui non si ha una relazione stabile mi pare folle).
    Ma, per questo caso specifico, mi sembrano valutazioni inutili.

    Gli elementi da valutare secondo me sono due:
    1) la legge italiana obbliga al mantenimento (sia che il figlio sia riconosciuto sia che ci sia un riconoscimento giudiziale di paternità in futuro);
    2) anche se la donna fosse disponibile a crescere questo bambino da sola, penso che l’esistenza stessa di un figlio (per quanto non riconosciuto) non sarebbe indifferente all’uomo di cui parla la lettera (e lo capisco).

    Senza essermi mai trovata in questa situazione, l’unico suggerimento che mi sento di dare e di cercare un dialogo con la futura mamma. Magari cercando l’aiuto e il sostegno di un mediatore (un amico/a, un terapeuta, ecc.). Cercare di analizzare insieme le esigenze di entrambi, cercare di capire insieme se c’è stata premeditazione (senza giudicare), cercare di pensare insieme al benessere di questo futuro bambino, mi sembrano gli unici modi per provare a trovare una soluzione accettabile per tutti.
    Forse sono troppo ottimista, ma mi sembra l’unico tentativo possibile in una situazione altrimenti senza uscita che rischia di portare solo tensioni e sofferenza per tutte le (tre) persone coinvolte.

    In bocca al lupo!

  3. l’unico pensiero che mi suscita questo post è, purtroppo, cinico e pragmatico: se lui fa sesso con un’altra donna – che frequenta saltuariamemte e con poca convinzione – senza usare un preservativo allora tu, che se ho capito bene ogni tanto lo rivedi, devi andare a fare delle analisi. soprattutto se è un tipo che soffre di solitudine.

  4. Al povero nascituro nessuno ci pensa?Non è ancora nato ed è già un peso imbarazzante.Strani questi due.Decidere per darlo in adozione?Magari il nascituro trova chi lo ama veramente..e loro due si liberano.Non è giusto imporre un figlio a chi non si sente e neppure mollarlo in toto al compagno che lo vorrebbe a meno che quest’ultimo ne sia convinto.

  5. per sgombrare il campo da equivoci .. la signora non ha alcun diritto, i diritti sono del figlio .. la signora può anche non chiedere il riconoscimento di paternità (che cmq chiede o non chiede nell’interesse del minore su sua valutazione) ma il figlio maggiorenne lo potrà sempre fare ed è diritto imprescrivibile.
    quanto all’episodio .. di solito in relazioni da cui non vuoi problemi usi doppia contraccezione magari o un preservativo che se fallisce SI VEDE .. non credo che la signora sia rimasta incinta intenzionalmente, può darsi, ma più probabile che fosse convinta che andava tutto bene e che in fondo a 41 anni non ci si resta così facilmente (con il lavaggio del cervello sulle madri tardive … cazzate vere se una donna è fertile, la differenza è che se hai problemi allora l’età conta per le cure possibili) .. e quindi fosse tranquilla pure lei .. poi è rimasta incinta e di fronte all’imprevisto le reazioni sono appunto quel che hai in quel momento sulla base dei tuoi valori e dei tuoi sentimenti e la signora a quanto pare ha deciso di proseguire la gravidanza.
    sono eventi della vita
    ti può crollare la casa sotto ad un sisma .. la facevi antisismica e non succedeva .. ma magari non avevi soldi, magari non succedeva da secoli etc .. ma quando succede reagisci come puoi e sai ..
    non è morto nessuno per fortuna .. quindi non resta che decidere che fare anche a quest’uomo .. se sfuggire e aspettare di essere forse rincorso, di trovare un altro tipo di accordo con la signora, di riconoscere e garantire cmq un ruolo nella vita di questo bambino
    quanto a chi scrive valuterà la situazione .. per adesso la persona più “vittima” (ma anche no) mi pare il bambino .. se con quest’uomo c’è un legame importante non credo che salti perché ha avuto un figlio da un’altra persona .. anzi, ma qui parlo per me, come reagisce a questo imprevisto, mi darebbe importanti elementi per misurarne le qualità emotive, intellettuali e i valori .. e decidere se lo voglio come compagno

  6. e che si parli di gravidanza ottenuta con l’inganno SENZA AVERNE PROVE CERTE mi fa venire il vomito .. guarda che certi incidenti capitano proprio da giovanissime e da mature . .prima per inesperienza, poi per eccesso di self confidence, perché il ciclo impazzisce e certi metodi naturali di appoggio franano nonché pensi che non sia facile restarci ..

  7. e aggiungo che la 41ùenne che si scopa il 34enne immaturo .. beh, non credo lo voglia tra i piedi per una vita e si sia fatta mettere incinta apposta per avercelo .. se proprio avesse fatto apposta mi verrebbe da pensare che era più logico che sparisse .. scusate ma a leggere gravidanza con l’inganno mi è quasi venuto un ictus .. e sto risparmiando alla scrivente epiteti pesanti per educazione e per rispetto della sua profonda ignoranza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: