E se fosse la ragazza a molestare sessualmente un ragazzo?

Lei scrive:

Salve a tutt*,
vorrei parlare di un argomento parecchio delicato, che difficilmente viene toccato, ma che sta iniziando a diffondersi più di quel che pensiamo (utilizzando sovente veicoli come chat e social network): le molestie sessuali delle ragazze, nei confronti dei ragazzi. Spesso sono giovanissimi; la fascia d’età è compresa tra i 15 ed i 25 anni. Ovviamente, le molestatrici sono molte di meno, rispetto ai molestatori, però esistono.

Premetto che, negli anni, ho avuto molti contatti con realtà diverse, anche “grazie” al mio lavoro di supporto psicologico alle persone che soffrono di disagi psichico-emotivi (soprattutto donne e ragazz*).
Qualche giorno fa, chiacchierando del più e del meno, un mio amico (molto più giovane di me) mi dice: “F., sai che P. (un’amica che abbiamo in comune), mi ha mandato foto un sacco di hard, spesso parecchio spinte, sulla chat? Io ho cercato, più volte, di farle capire che non era il caso, ma lei ha ignorato quel che le ho detto ed ha continuato.”

Ovviamente, all’inizio son rimasta perplessa: ma come, lui non recepiva che è una molestia sessuale? Dopo ho capito che proprio non riusciva ad arrivarci. Quindi gliel’ho detto. Lui, sulle prime, non riusciva a comprendere; era stupito. “Molestia sessuale? Quella è una molestia? Ah sì? Non me sono accorto”.
Allora gli ho detto che è più comune di quel che pensiamo. Anche gli uomini vengono molestati, solo che, a differenza nostra, non hanno sviluppato le “armi mentali” per difendersi, né la capacità di capirlo, mentre noi donne ci accorgiamo immediatamente se un’avance è solo, appunto, un’avance, per quanto sgradita, o sfocia in una vera e propria molestia sessuale.
Lui continuava a stupirsi, come se agli uomini non possa succedere che una donna li molesti.

Gli ho spiegato che la molestia sessuale non è solo quando qualcuno ti tocca contro la tua volontà; può essere anche verbale (apprezzamenti/richieste non volut*, sgradevoli/sgraditi) e visiva (foto hard, di nudo, o altro).
Il punto è questo: se insegnassimo agli uomini a comprendere che le molestie sessuali, che siano verbali, o visive, o fisiche possono accadere a chiunque, pensate che comincerebbero a capire che non va bene invadere lo spazio personale altrui e che violare l’intimità non è mai cosa buona (per usare un eufemismo)? Ovviamente, so benissimo che non tutti lo recepirebbero, però sarebbe un inizio. Voi che ne pensate?

Advertisements

Comments

  1. Un problema culturale di fondo c’è sicuramente, nel senso che difficilmente l’uomo si percepisce come vittima attuale o potenziale di molestia sessuale, specialmente da parte di una donna… l’assioma dell’uomo “molestatore” e della donna “vittima” è ancora radicatissimo.
    Mi sembra un po’ moraleggiante la chiusura della lettera, un po’ viziata dalla retorica della donna che deve “educare” il maschio (e utilizzo i termini “donna”/”maschio” non a caso): perché non far passare il messaggio che la molestia è tale indipendentemente dal genere di chi la subisce e di chi la perpetra?

    • concordo sul fatto che non è la donna a dover dire all’uomo per cosa dovrà sentirsi molestato. diventa uno schema paternalista al contrario.

    • L’autrice del post, non penso volesse fare moralismo. Noi donne, proprio a causa delle continue molestie che subiamo, sappiamo meglio di loro come capirle e difenderci.
      Un po’ come un falegname che insegna all’apprendista il mestiere. Non è moralismo, ma buonsenso.

  2. A me pare che qui sfugga il particolare che uomini e donne sono diversi. Il punto non è il paternalismo, il punto è che per un uomo la molestia di una donna è diversa da quella a parti invertite, e non per motivi culturali. Non è che agli uomini manchino gli strumenti concettuali per difendersi, è che non si sentono minacciati. Nella storia in questione non c’è una molestia sessuale, poiché il ragazzo non si sente molestato. Il che non implica che lui non sappia che sia sbagliato il comportamento di lei, né che lei non lo sappia a sua volta, ma che semplicemente ignora che anche le donne possono essere moleste e che certi comportamenti possono ricadere sotto il nome di molestia sessuale. Ma sono due cose diverse. Mentre per quanto riguarda l’insegnare cosa è lecito e cosa no, va anche bene, ma il punto è un altro. A parte i maniaci sessuali gli uomini sanno benissimo cosa si può e cosa non si può fare (e sanno bene cosa gli va bene o meno ricevere), se una donna vuole o non vuole, ma a seconda del contesto in cui sono cresciuti quello che fanno incorre o meno in sanzioni, per cui si regolano di conseguenza. Poi ci sono quelli che sono disposti a rischiare e quelli che non sono disposti a rischiare, oltre a tutti quelli che per fortuna rispettano “spontaneamente” le donne.

  3. Penso che l’uomo non percepisca l’invio di foto hard sulla chat come molestia semplicemente perché fa parte dello schema uomo doc quello di apprezzare questo tipo di avances. Una specie di tributo al suo “naturale appetito” (secondo lo stereotipo). Che un uomo possa esserne turbato, se fosse, con chi potrebbe lamentarsene? Quali sarebbero i commenti medi degli altri uomini? Eppure ci sono uomini che ne sarebbero turbati. Ma non è questo il punto. Come la palpata su tram, non è che non è molestia se lei apprezza o e molestia se lei se ne turba. È molestia nel momento stesso in cui un gesto intimo viene imposto senza permesso. Quindi ritengo sia giusto insegnare a tutti che per non ledere la libertà di ciascuno certe cose non si fanno. Punto e basta. Uomo o donna.

Trackbacks

  1. […] Sorgente: E se fosse la ragazza a molestare sessualmente un ragazzo? – Al di là del Buco […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: