Annunci

Komplotto: la lobby delle persone grasse dominerà il mondo!

10445550_744150355652127_9088882561233122892_n

E niente. La pagina facebook è diventata un campo di battaglia e dato che numerosi ormai sono gli interventi di chi ha sgamato il gioco di chi racconta la propria problematica o serena ciccioneria urge una confessione in onore ai complottisti.

Ebbene si, avete capito tutto. Si tratta di un piano diabolico della Lobby delle persone obese che mira a prendere il potere nel mondo e a imporre la propria grassitudine a chiunque. Quando gli obesi e le obese saranno al potere su ogni rivista vedrete solo modelle obese. Sarà occultato il sapere scientifico che dice che il grasso fa male e sarà imposto solo quello in cui si dice che “saranno cazzi miei” o, più comunemente, “fottiti”.

Per fare sentire a proprio agio le adolescenti già cicciotte: a scuola si imporrà alle persone magre una dieta a base di zuccheri con altissimo contenuto di calorie. In farmacia si venderanno prodotti ingrassanti. Creme per la formazione di pelle a buccia d’arancia, che sarà di moda, finalmente, e unguenti per fare afflosciare il culo che a noi piace non troppo pretenzioso, militaresco e sull’attenti.

La lobby delle ciccione e dei ciccioni pianifica la presa del potere da anni, fin dal momento in cui – ben nascoste dalle campagne antisessiste – le donne obese, che sono le prime a voler comandare, hanno cominciato a sovvertire l’immaginario della collettività. Alle donne, comunemente grasse, non piaceranno più gli uomini magri e per piacere, un uomo, dovrà ingrassare almeno di tre taglie all’anno. Le donne invece non hanno bisogno di tenere una misura standard perché nessuno le giudica. Se pubblicano una loro foto in cui meravigliosamente straborda la pancetta nessuno mai si permetterà di insultarle e giudicarle.

Ma arriverà invece il tempo in cui un ministro sarà chiamato culone in/chiavabile e ogni uomo avrà lo spazio nelle rubriche gossip dei media in cui si analizzerà la loro eccessiva magrezza. Saranno spiati al mare, in casa, sui balconi, e quando spunterà l’ombra di un muscolo ben definito si dirà che loro hanno osato disobbedire al modello dominante.

Quando qualcuno dirà che non è lecito giudicare il loro corpo si risponderà che è la scienza a dire che sono meglio da grassi. La loro salute non potrà che migliorare e infine ne guadagnano in sex appeal. Perché il punto è che dovranno solo essere come piace a noi. Se non corrispondono al nostro modello di scopabilità saranno semplicemente emarginati, presi in giro, ed esclusi.

Siamo arrivat*, noi della lobby delle persone in carne, e infine dichiareremo fuori legge la magrezza, perché tutta l’economia, soprattutto quella farmacologica e cosmetica, si baserà sull’ingrassare, con una pressione costante esercitata dagli spot pubblicitari che diranno che se ti senti sgonfia è bene ingurgitare prodotti dal gusto malefico per gonfiare un po’ di più. Si pubblicizzeranno esclusivamente pillole ingrassanti, creme ingrassanti, olii inflaccidenti e in palestra l’unico esercizio plausibile sarà quello che aumenterà la consistenza delle zone grasse. Nei mezzi di trasporto ci saranno posti a sedere solo per le taglie grandi e se tu pesi la metà nessuno ti farà uno sconto e comunque sia ti piazzeranno nelle liste d’attesa perché prima le persone grasse e poi, ma solo poi, chi è magro.

In campo medico spopoleranno i trattamenti per mettere su peso. E allora ci lamenteremo quando i magri si sentiranno un po’ pressati ad essere quello che non sono. Toglieranno la tiroide per non metabolizzare niente e ingigantiranno lo stomaco per raggiungere un peso forma di 150 chili a botta. Faranno dolorosi interventi di chirurgia plastica per somigliare alle modelle più famose e aggiungeranno taglie al culo, alle cosce, alle braccia, al seno, rifacendosi perfino un bel doppio mento.

Ecco, ora che abbiamo confessato il nostro intento sappiate che la pagina di Abbatto i Muri sosterrà la lobby fintanto che chi porta taglie superiori alla 50 possa finalmente occupare i ruoli di potere che gli spettano. Con voi (magri) o senza di voi, noi arriveremo in cima. Un po’ annaspando e col fiatone ma giuro che ci arriveremo.

Va meglio così?

Leggi anche:

 

Annunci

Comments

  1. Grande Eretica come sempre 🙂
    Credo sia utile allegare i link della discussione https://www.facebook.com/AbbattoMuri/photos/a.415642955169537.89941.415529121847587/945610515506109/?type=3&theater
    così tutti potranno valutare che razza di commenti grassofobici sono saltati fuori e come non ci si renda nemmeno conto, perseverando, https://www.facebook.com/AbbattoMuri/posts/945828078817686 e con quali toni, coprendosi dietro un salutismo peloso

    Davvero, credo sia importante leggerli non per alimentare odio ma perchè ancora si sottovaluta il fat shaming pensandolo come qualcosa di normale: i “normali” scaricano le loro insicurezze su quelli che hanno deciso che devono essere gli “anormali” mentre hanno semplicemente ceduto all’ennesimo stereotipo imposto dal condizionamento sociale individuato e tematizzato dall’analisi femminista attraverso la riflessione della Body Positivity e in particolare della Fat Positivity.
    A parte quelli apertamente offensivi ce ne sono molti apparentemente innocui ma che sono vero e proprio body shaming scritti con quella paternalistica e bonaria aria di sufficienza di chi, magari forte del thin privilege, pensa di normare il corpo altrui perchè ancora non è riuscit* a elaborare che: “Ogni corpo, qualunque sia la sua taglia, è perfetto”. https://www.facebook.com/AbbattoMuri/photos/pb.415529121847587.-2207520000.1455033427./940427206024440/?type=3&theater e forti questa ignoranza passano sicuri sul corpo di una persona, spesso di una vicina, alla quale tengono e non sanno di far male.
    Sono certa che molti si riconosceranno in quei commenti, e a volte forse basta guardarsi allo specchio per accendere qualche dubbio e far scattare il “check your privilege!”… seminiamo un po’ di “salutari” dubbi. 😉

    • carissima eretica io ho 58 anni ed è una vita che senza troppa ossessione lavoro sul mio corpo perchè non mi piacevo come credo la maggior parte di noi anche se alla fine ho capito che è un circolo vizioso che non porta da nessuna parte .La maggior parte delle persone interpreta una parte ed è convinta che è la vita reale.Ma la vita reale è ascoltare dentro la vocina che ci dice di fare le cose e farle,alla faccia di chi ci vuole magri grassi donne sante o putttane. ,Poi sono sempre andata contro corrente perchè odiavo essere una preda e se mi piaceva un ragazzo mi lanciavo e ti assicuro che la maggior parte delle volte non fallivo .Ed ho avuto uomini veramente belli a volte meno belli ma ho sempre puntato sull’intelligenza o sull’originalità.E quello che so per certo è che non sono gli amici che ci prendo in giro siamo noi che mandiamo un messaggio e loro rispondono .sono convinta che vittima e carnefice sono un tutt’uno anche se è dura da accettare .da quando ho deciso di togliermi dalla vita quello che non mi piace ..ti assicuro che è succcesso ..e basta ragazze con lil voler essere guardate dai ragazzetti deficenti se volete un ragazzo prendetevelo ..sono mentalmente più fragili di noi non ci vuole nulla a sedurli ..Certo è che un guerriero deve saper perdere ed ogni volta che si rialza è più forte perchè ha imparato la lezione .. anche se la vita va presa meno sul serio .se ci si vuole divertire un pò.buona giornata .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: