La destra del Parlamento Europeo vota contro la GPA

Il Parlamento Europeo ha votato la “Relazione annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo” all’interno della quale il Partito Popolare Europeo ha fatto inserire un paragrafo di condanna della GPA che recita:

“114. condanna la pratica della surrogazione, che compromette la dignità umana della donna dal momento che il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce; ritiene che la pratica della gestazione surrogata che prevede lo sfruttamento riproduttivo e l’uso del corpo umano per un ritorno economico o di altro genere, in particolare nel caso delle donne vulnerabili nei paesi in via di sviluppo, debba essere proibita e trattata come questione urgente negli strumenti per i diritti umani”.

L’Associazione Certi Diritti in un comunicato spiega la sua posizione: «Con il voto di oggi il Parlamento Europeo ha vestito i logori panni del proibizionismo più stantio. Un brutto segnale che non ci piace perché le proibizioni alimentano solo un mercato clandestino che va a rafforzare proprio quelle sacche di sfruttamento che si vorrebbero eliminare. Per fortuna che il documento approvato non è vincolante», afferma Yuri Guaiana, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

«Ciò che bisognerebbe fare, invece, sarebbe incoraggiare pratiche più trasparenti, legali e regolamentate nel pieno rispetto del principio di autodeterminazione dell’individuo, senza questi riflessi paternalisti francamente stucchevoli. Noi di Certi Diritti, rifiutiamo l’idea di donne incapaci di fare delle scelte consapevoli e di vivere nel proprio corpo esperienze coerenti con il proprio pensiero. Abbiamo già visto lanci di agenzia che confondono indebitamente questo tema con quello delle unioni civili, benché i due temi non abbiano nulla a che vedere l’uno con l’altro. Ricordiamo infatti che la stragrande maggioranza delle coppie che ricorrono a questa pratica, che in Italia è vietata, sono coppie eterosessuali». conclude Guaiana.

• La posizione dell’Associazione Certi Diritti: http://www.certidiritti.org/2011/11/23/mozione- particolare-sulla-gestazione-per-altri-approvata-dal-viii-congresso/.

Se vuoi approfondire trovi chi ha votato e come su questo file Pdf.

E così fu che si delineò una tendenza destrorsa e conservatrice che riguarda la gestione del corpo delle donne a cura delle istituzioni patriarcali.

Per il riassunto delle puntate precedenti leggete anche:

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: