Sbronze e moralisti

g_Ragazza_punk

Lara scrive:

Rialzo la testa dal water e m’appoggio al muro del cesso di casa mia. Un’altra volta, un’altra sbronza notevolissima. Cominciata con spavalderia e vanità fra le vie di san Lorenzo e finita con la ritinteggiatura di varie strade e vari muri, non ultimi un paio di casa mia. Ho lo stomaco a pezzi e ce vedo triplo, ma se ripenso a ieri sera mi viene da ridere di gusto. Tanti amici, tanta gente intorno, poca, pochissima lucidità.

La gioia di lasciarsi andare a fare cose stupide e dire cose ancora più stupide, perché col cazzo in vino veritas, in vino strònzatas. Mentre sopporto i vari postumi bevendo della patetica acqua e limone, metto a fuoco che anche ieri si é palesata quella figura mitologica che appesta comunemente la vita delle persone gaudenti e allegre. Non ha una forma fissa, spesso giace sotto spoglie apparentemente innocue, si camuffa tra la gente comune, pronta a sferrare il suo attacco mortale.

Capace di abbattere financo le ovaie più resistenti, i testicoli più stabili, insomma, de scassà le palle come se non ci fosse un domani. Il/la moralista tutore/tutrice (sottofondo di nitriti di cavallo à la Frau Blucher). E badate bene che non sto parlando dell’amico o dell’amica sinceramente preoccupati per la tua condizione (se esiste un paradiso, siederete alla destra del Padre, santi uomini e donne). Sto parlando dello stronzo o della stronza che, mentre te te stai a fa i cazzi tuoi, godendote sta sbronza, comincia a commentare, prima sommessamente con la spalla di turno (spesso vanno a coppie, come i caramba) e poi più ad alta voce dicendo cose del tipo “ma guarda come si riduce certa gente” “ma te pare non se regge in piedi” “signora mia queste giovani generazioni” “oh tempora, oh mores!” Che veramente ti verrebbe voglia de tiraglie ‘na caracca in bocca, se ne avessi la forza.

Ma perché, perché perché devi giudicare? Perché? Ma ti senti migliore così? Complimenti, t’accontenti de poco. Vorresti ma non puoi? Figliolo, ma perché non puoi? Che cosa ti blocca? Pensi che io sia socialmente inaccettabile per questo? Beh tesoro mi dispiace ma continuerò ad essere FAVOLOSAMENTE inaccettabile e splendidamente ubriaca quando cazzo me pare a me.
Poi spesso il commento si evolve in chiave manco troppo velatamente sessista, del tipo “e adesso chi ti ci riporta a casa in queste condizioni?” No guarda ti ringrazio tantissimo per l’interessamento sincero ma non ti sto chiedendo un passaggio, sono una ragazza ma nonostante questo vado dove voglio sulle mie splendide gambe (incredibile, vero?). Magari sorretta, giusto un pochino, da qualche amico sincero. Ma nessuno, nessuno me deve riportá a casa, tantomeno tu, moralista delle mie gonadi.

All’ultimo livello troviamo il commento più schifoso, su cui non riesco neanche a fare ironia. Del tipo “poi non ti stupire se ti succedono certe cose”. Credo che anche questa piccola, squallida parentesi sia parte della cosiddetta cultura dello stupro. Perché se io mi ubriaco molestamente la prima cosa a cui tu, personaggio che nessuno ha interpellato, devi pensare é questo? Perché mi stai dando come minimo dell’irresponsabile, ma financo della colpevole, della provocatrice. Perché sono una ragazza, e le brave ragazze stanno a casa a ritinteggiare il bagno di rosa saponetta, non di giallo vomito.

Per cui, come condotta di vita, dal mio bagno zozzo ma vissutissimo, brindo con acqua e limone a tutti voi strani esseri mitologici, e vi auguro con sincerità di provare almeno una volta nella vita un briciolo del brivido di libertà che si prova nel perdere il controllo.

Per il resto, andatevene favolosamente ‘affanculo.

L.

Advertisements

Comments

  1. Amen sorella!

  2. non direi mai ad una ragazza ubriaca visibilmente poi succedono certe cose, ma se la vedessi sola il pensiero mi verrebbe e non perché provochi, ma semplicemente perché abusare di te E’ FACILE!!! si sono scritte non so quante cose sull’argomento .. se per sfiga tua quando sei ubriaca incappi nel cretino (eufemismo) la tua reattività è assai indebolita .. se poi questo è pure mezzo mellifluo e truffaldino ti confonde pure
    non ci si può guardare alle spalle e tenere lo stomaco allo stesso tempo
    e non è detto ci siano sempre santi in paradiso ad assisterci per cui il cretino ci è risparmiato
    già può non esserci risparmiato da lucide, da ubriache poi ..
    non è essere correi, nel caso, ma semplicemente essersi poste in una condizione di vulnerabilità fisica che era meglio non ci fosse
    perché ubriaca oggi, ubriaca domani temo proprio che alla fine tu una sera sia ubriaca da sola e in strada ..
    e questo rende ancora più colpevole chi ti aggredisse, proprio perché abuserebbe di una condizione di inferiorità
    ma sai .. è come se ti troncano se ti investono ed è colpa loro
    è magra consolazione poi il risarcimento.

  3. il controllo l’ho perso nella mia vita non guardando la tazza del cesso
    quando mi è successo di guardarla stavo male e basta e in una caso particolare, che avevo fatto una cazzata, non bere troppo, ma sempre cazzata era, ho pensato cazzo mi sono rovinata la serata visto che senza cazzata non ero a guardare la tazza del cesso ma a trombarmi uno che mi piaceva

  4. ahahahah grande mi hai fatto morire…il segreto però è vomitargli addosso, o se vuoi essere carina e gentile, solo davanti.

  5. Dimmi dove posso iniziare le fondamenta per un monumento! Posso condividerlo su ‘Riotgrrrl Italy?’
    Beh io rubo semmai tolgo.
    Ps: te amo

  6. Invece dell’acqua e limone che fa schifo, al mattino prendi un paio di Co-codamol e vedrai che ti risentirai subito bene e potrai ricominciare(io facevo e faccio ancora così).In Italia li pui trovare sotto al nome di Tachidol o coefferal…qualcosa; oppure il Tramadol.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: