'SteFike, Antiautoritarismo, Autodeterminazione, Comunicazione, R-Esistenze, Satira

Ideologia Gender: il pericolo del terzo millennio

Comitato per la depilazione obbligata: Chiunque porti i tacchi non ci deve avere il pelo!
Comitato per la depilazione obbligata: Chiunque porti i tacchi non ci deve avere il pelo!

+++Oggi semino Paura+++

+++Questo post è pieno di false informazioni+++

Vorrei mettere tutte le donne in guardia dall’ideologia gender. Ci sono brutte persone in giro che vi mettono in testa cose strane. Innanzitutto vi lasciano pensare che voi siete persone, non madri o mogli, e questo già dovrebbe farvi capire quanta disonestà c’è nel mondo. Poi vi dicono che alla nascita voi siete biologicamente donne ma potete scegliere di essere chiunque vogliate. Questa cosa della scelta è atroce. Tutti quanti sappiamo com’è finita con il libero arbitrio. Eva ha mangiato la mela e Adamo, minchione, le è andato dietro. Se diciamo alle donne che possono scegliere quel che vorranno potrebbero, un giorno, pensare di poter indossare i pantaloni, chiedere dei cunnilingus o voler fare sesso tra di loro (puach!). Poi magari vorranno fare figli con il seme in donazione e senza un uomo accanto o vorranno affittare l’utero per quelli che non possono generare figli.

L’ideologia gender, care mie, vi allontana dalla vostra naturale inclinazione: la sottomissione familiare, la maternità e la piena dedizione a vostro marito. Quello che vogliono da sempre le femministe e questi dell’ideologia gender d’altronde è noto a tutti: vogliono la distruzione della famiglia. Vi allontanano dai vostri doveri di cura familiare e vi rendono egoiste, individualiste, al punto che pur di diventare autonome economicamente siete anche disposte a mostrarvi in minigonna in televisione. Bisogna smetterla con questa discriminazione nei confronti delle persone etero che, come si sa, sono l’assoluta minoranza e stentano a ottenere rispetto in ogni società. Non sono pochi i ragazzi e le ragazze che vengono picchiati perché etero. Non sono pochi quelli che vengono perseguitati perché credono nella famiglia tradizionale. Ormai quando apri un libro scolastico vedi raffigurata una famiglia in cui c’è Pietro, il falegname, e Mario, figlioccio dell’Arcangelo Gabriele, e insieme prendono in adozione il figlio di una donna che ha voluto donare un ovulo.

E’ mai possibile che i nostri figli debbano crescere in mezzo a tanta depravazione? Ma poi, dovete fare attenzione, perché nelle ore di educazione sessuale, le donne che diffondono l’ideologia gender, impongono ai vostri figli, di masturbarsi in pubblico, poi consegnano loro un vibratore e insegnano a rivestirlo con un preservativo e inoltre fanno intervenire in classe una sorta di esorcista che pratica sui nostri figli un vero e proprio lavaggio del cervello. Via la famiglia tradizionale e si ai gay in tanga che limonano in pubblico, a prescindere dal freddo glaciale che c’è fuori.

Noi siamo quelli che supportano il vero desiderio delle donne di diventare madri. Difendiamo le donne che vengono costrette con la forza a fare figli per coppie di gay e che sottoporranno i bambini a torture indicibili. Noi pensiamo che le donne di oggi abbiano bisogno di un rinnovato femminismo che le difenda da chi vuole mercificare i loro uteri, i loro corpi, e vuole farle diventare funzionali al neoliberismo.

Poi dobbiamo stare attenti al fatto che l’ideologia gender può dare vita alla più grande dittatura del novecento. Bisogna smetterla di accreditare le teorie di chi vuole che i nostri figli diventino tutti froci. La finocchiatudine va combattuta. E poi cos’è questa disforia di genere? I ragazzi disturbati vanno curati, con il metodo Ludovico, bisogna portarli da donne che gli insegnino qual è il vero valore dell’essere maschi. Si deve crescerli a fargli fare a gara a chi ce l’ha più lungo e poi si deve insegnare loro che devono lavorare e portare la pagnotta a casa, mentre la moglie, che deve essere per forza una femmina di nascita, non come quelle travestite che ci invidiano le gonne ma non saranno mai belle come noi, farà le faccende a casa e nutrirà i piccoli. Fate attenzione perché di questo passo questi genderisti daranno ai vostri figli ormoni dalla nascita e li trasformeranno in froci prima che ve ne accorgiate.

Le donne dovranno convincersi che il vero femminismo è quello che le porta di nuovo a casa a fare figli e ad accudire i familiari, perché le femministe di un tempo vi hanno rese infelici. A voi non sembra? Per esempio: se le femministe non vi avessero spinte a cercare lavoro fuori casa, per poter essere economicamente indipendenti, non avreste un doppio lavoro da conciliare, casa e famiglia. Tanto si sa che per natura il maschio è portato a fare altre cose. Siete voi le regine del focolare. E le femministe vogliono togliervi tutto questo? Ma neanche per sogno. Ci siamo noi che vi difenderemo fino alla muerte. No Pasaran. Io, Giovan Ardo, l’Av. Venire, la Miri Ano e Adi Nolfo fonderemo e volendo anche altri vari ed eventuali, tipo il Fer Rara o cose così, costituiremo il movimento a salvaguardia del corpo delle donne, fin dal momento in cui sono mestruate, e possono riprodursi, alla menopausa. Prima e dopo il periodo riproduttivo potete fare quel che vi pare, ma nel frattempo le donne saranno consegnate alla nostra cura perché solo noi sappiamo quel che è bene per loro.

Abbasso l’ideologia gender.

La vita è bella perché è varia.

—>>>Vi suggerisco di leggere due pezzi di assoluta meraviglia: QUI e QUI (ogni decostruzione è gradita).

 

Leggi anche:

Della Teoria del Gender e altre trame fantasy

#Komplotto: i gay vogliono dominare il mondo!

Dare del “pedofilo” ad un gay non è una “opinione”!

Omofobia: nessuno obbligherà i vostri figli a indossare un tanga

Adozioni gay: gli omofobi non provino a gestire i nostri uteri

il marketing cattolico e la scuola pubblica

Fuori la Chiesa dalla scuola pubblica

Annunci

3 pensieri riguardo “Ideologia Gender: il pericolo del terzo millennio”

  1. Leggere questo articolo mi ha fatto sorridere… Poi ho smesso perchè ho pensato che conosco persone che la pensano davvero così -_-‘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.