Antiautoritarismo, Autodeterminazione, R-Esistenze, Violenza

#PerRosa: lettura della sentenza di condanna per chi l’ha stuprata!

La galera non è un auspicio. I securitarismi neppure. Ma la verità di Rosa, stuprata da un militare che doveva portare “sicurezza” a L’Aquila, ora sta scritta su quel maledetto pezzo di carta. Otto anni più risarcimento delle spese con aggravante riconosciuta di crudeltà e sevizie, pena accessoria interdizione perpetua dai pubblici uffici per l’accusato.

Nel corso del processo l’avvocato difensore avrebbe raccontato che “se ti abbassi i pantaloni di tua volontà non c’è violenza“. Poi che: “Noi lo sappiamo una goccia di sangue sulla neve si espande e sembra chissà che” e “ha posto in essere una pratica sessuale che gli è deflagrata in mano…“. Potete leggere altri interventi e cronaca del processo dai Twitt di Fuori Genere.

Che più nessuno dica che se l’è cercata. Che più nessuno dica che “la sicurezza” e i militari sono i migliori amici delle donne. La meglio amica tua sei tu. Che ti salvi da sola. Con gli strumenti che sceglierai e riterrai più opportuni. Nel rispetto della tua autodeterminazione. E non sarai da sola.

Ciao Rosa. Un abbraccio forte.

—>>>Grazie alle compagne di Fuori Genere per il video. Il collettivo Fuori Genere è uno dei tanti che sono stati presenti in tribunale dalle nove alle diciannove di oggi e che più volte ha chiesto di mantenere alta l’attenzione su questo processo.

1424454_180019215526893_1560575818_n

1425780_180019638860184_220359802_n

3 pensieri riguardo “#PerRosa: lettura della sentenza di condanna per chi l’ha stuprata!”

  1. E si dirà subito che è un caso isolato. Eh, magari è vero ma dirlo subito senza un poco di autocritica negli ambienti militari è troppo comodo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.