Antiautoritarismo, Comunicazione, Critica femminista, R-Esistenze, Violenza

#Pisa: il #Pd non vota la mozione di solidarietà a #Marta!

998560_611530135547181_1151232304_n

Update, da qui: La polizia carica le donne ‪#‎notav‬ in presidio sotto il Tribunale di Torino che volevano appendere uno striscione in solidarietà a Marta, che in questo momento è sotto interrogatorio! ‪#‎senonconmartaquando‬? ‪#‎setoccanounatoccanotutte‬ ‪#‎giustiziaxmarta‬ [Cronaca e aggiornamenti QUI]

>>>^^^<<<

Marta in questo momento sarà in Procura a Torino per essere sentita su quel che ha denunciato. Fuori ci sono compagni e compagne #NoTav in presidio a sostenerla. Ieri era stata proposta una mozione in consiglio comunale a Pisa in solidarietà a Marta ma il Pd (la maggior parte di esso, assieme al Pdl) non l’ha voluta votare, infine, come dichiarano le persone presenti [1] [2].  Evidentemente devo pensare che Il Pd non sia con tutte le vittime di violenza ma solo con alcune. Quelle funzionali ai tutori. Dopo la dichiarazione del senatore del Pd contro Marta ecco qual era il testo della mozione – frutto di una lunga mediazione (che ha ottenuto i voti di SeL, M5S, Città in Comune, Noi adesso Pisa, 3 consiglieri del Pd) e la cui cronaca potete trovare descritta per intero QUI – che non hanno voluto approvare:

Considerato che nella notte di venerdì 19 luglio si è svolta una manifestazione di protesta denominata “passeggiata notturna contro la Tav” e che al termine di essa sono risultati feriti 62 manifestanti tra cui anche una giovane precaria pisana, Marta Camposano.

Apprese le dichiarazioni rilasciate dalla giovane donna alla stampa in cui afferma: “Ho ricevuto una manganellata in faccia, mi hanno toccata nelle parti intime e mi hanno insultata”.

Il Consiglio comunale

Esprime la propria solidarietà a Marta Camposano per tutte le violenze subite;

auspica che i fatti siano accertati e chiede che siano individuati e perseguiti a norma di legge i responsabili degli atti denunciati da Marta Camposano

condanna con la massima fermezza ogni atto che provochi o possa provocare un danno fisico, psicologico, sessuale o economico a una donna, ovvero perpetrato come violenza di genere

Nel frattempo si moltiplicano i messaggi di solidarietà nei suoi confronti. Da parte di colleghi e colleghe, tantissime persone che stanno inviando una foto con il messaggio chiaro “Se non con Marta quando? Se toccano una toccano tutte!” (per vedere e partecipare QUI).

Convocata infine per il 27 luglio un’altra manifestazione #NoTav alla quale parteciperanno tutti i sindaci della Valle. Info QUI.

—>>>Leggi: #senonconmartaquando? Per il PD, MAI!

Leggi anche:

1 pensiero su “#Pisa: il #Pd non vota la mozione di solidarietà a #Marta!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.