Market Girl

Diario di una aspirante collaboratrice porno-politica

Sono diplomata, quasi laureata, ho idea che non troverò mai un lavoro stabile, un contratto a tempo indeterminato, neppure a pagarlo, a meno che non passo dalle solite anticamere a richiedere favori come da sempre tutte fanno in questa nazione piena di opportunità.

Bisogna che io ci pensi per tempo e scelga bene perché si può anche darla via ma con un minimo di dignità. Per dire, c’è una ragazza che conosco che fa pompini ad un vecchio democristiano riciclato in un partito di centro-sinistra e che a modo suo si accontenta. Prende più o meno 1000 euro al mese per fargli fotocopie, rispondere al telefono e si improvvisa tuttofare tenendo relazioni per le dichiarazioni di reddito, gli acquisti, gli appuntamenti. Quelli sono pompini moralmente accettabili perché il compenso è giusto e poi così si mantiene una parvenza di rispetto per le convenzioni sociali. Chi mai potrebbe dire che si mette in discussione l’equilibrio della famiglia o che sia immorale aiutare una povera ragazza senza lavoro che sfacchina da mattina a sera per un uomo così pio?

Poi c’è la compagnona che la dà soltanto a quelli che una volta furono falce e martello e lì sono anche pretenziosi. Esigono l’estetica della fanciulla di sinistra, bella faccia, bel fisico, non rifatta perché la chirurgia estetica a sinistra è il male, una kefiah attorno al collo e la precisa volontà di darla in quel clima da relazioni aperte, in cui sembra che nessuno chieda e nessuno dà ché tanto così non c’è nulla da restituire e risarcire. Perciò la compagna alla fine finisce pure lei a fare la segretarietta di partito o piazzata in qualche collocazione misera per volontà di un uomo e possibilmente è la prima della fila quando c’è da fare la morale alle signore che la danno via a più caro prezzo, con uomini potenti che le sistemano in appartamento e pagano tutti i loro conti.

Mi hanno detto che da quelle parti, dove stanno i potenti che spesso sono di destra, si sta molto bene, finchè dura, e si può mettere qualcosa da parte per fartici una bottega, aprire una bella agenzia di comunicazione, un ufficetto di disbrigo pratiche, una agenzia di stampa in cui puoi organizzare ottime cose dopo che a seguito tre o quattro pompini multipli e complessi ti hanno anche abbuonato il praticantato in una testata giornalistica non meglio precisata che ti farà ottenere il tesserino di giornalista iscritta all’ordine. Così oltre i pompini reali pensi al futuro, se sei un minimo intelligente, perché ci sono tanti bei pompini virtuali, per iscritto, che puoi fare, propagandando la bellezza e la magnificenza di quel tal soggetto.

Da quelle parti non ci sono fotocopie, niente agenda e non si mantiene salda l’apparenza. Si fa quel che ti pare purché tu sia fedele a chi ti dà da mangiare. Il concetto di famiglia tanto caro ai catto/comunisti e ai baciapile si rimette in discussione senza alcun timore. Puoi gestire appuntamenti con donne rifatte, non rifatte, tutte belle, appariscenti, un po’ tamarre ma comunque utili all’uso. Puoi darci dentro anche con le trans senza che qualcun@ minacci scandali perché ti piace la pinnuzza attaccata ad un corpo con le tette. Puoi fare quel che vuoi e in cambio avrai lusso, privilegi, soldi senza fatica e un futuro garantito con una pensione che arriva dopo almeno una legislatura di rappresentanza istituzionale in ogni dove.

Dunque… vediamo… secondo voi dove mi conviene andare? Cosa mi conviene fare?

Intanto mi iscrivo in palestra, tolgo via qualche chilo in più che può non piacere e poi mi serve un mutuo per rifarmi due dettagli così da arricchire il mio curriculum. Perché oggi come oggi è così che una ragazza volenterosa può trovare lavoro, no?

Secondo voi una tetta quinta misura può bastare?

Ps: Market/Girl è un personaggio di pura invenzione e satira. Ogni riferimento a cose, fatti e persone è puramente casuale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.