L’antigrillismo e i paparazzi della domenica

repubblicaciaoNo, voglio dire, non è per insistere, perché potrebbe sembrare che m’è presa una ossessione e così non è, ma davvero vi sembra normale che un giornalista vada a molestare la gente per accreditare la tesi del giornale per cui lavora secondo cui a parlare e decidere nel M5S sia solo Beppe Grillo? Davvero è accettabile che questi professionisti dell’informazione si trasformino in molesti e morbosi paparazzi che tra un inseguimento di Grillo che va a correre in spiaggia (quando vedremo un qualunque altro politico che porta il cane a spasso in strada?) e la ricerca minuziosa del pelo per distruggere la credibilità di questa gente sembrano tutti impiegati di una volgarissima rivista di gossip?

E questo sarebbe un quotidiano serio, affidabile, che merita di essere letto? Ma hanno mai fatto la stessa cosa con tesserati di una sezione del Pd? Per tutti gli altri gruppi politici è normale che vi siano dei portavoce che si occupino della comunicazione e per l’M5S invece dovrebbero essere tutti quanti lì a farsi sfruculiare da questi “giornalisti” di modo che poi pigliano tre frasi decontestualizzate e le riferiscono al mondo per mettere in bocca alla gente quello che sono loro stessi a voler affermare?

repubblicaciao4Abbiamo colto il punto, cari cronisti di Repubblica: Grillo e l’M5S vi stanno sulle palle. Non è mica una questione personale, no, é che l’antipatia in quella direzione ce l’avete proprio innata. E vabbè. Sopravviveranno ma sappiate che diventate sempre meno credibili e che più battete su quel tasto più state facendo assurgere la convinzione che siete un pochino stalkers ed esorcisti.

Esci dal suo corpo, diavolo, sembrava dirgli il giornalista al signore che lo mandava molto gentilmente a fare in culo, e a furia di fare cacce alle streghe e condannare la gente al martirio perdete ancora più consensi.

Il resto l’ho già detto qui, ma oh, non vi arrendete, eh: di inquisitori della stampa sentivamo proprio un gran bisogno. Prendiamoci tutti un po’ meno sul serio. Keep calm and fai quello che vuoi tu. Rilassatevi e fate del buon sesso, oggi, che è domenica e vi aiuta.

Leggi anche:

Grillo, M5S: demonizzazioni, corporativismi, marketing e strategie di comunicazione

La comunicazione al tempo delle twitt ideologie

Io non ho votato

#Repubblica e #Unità al servizio del Pd screditano il M5S con gossip d’accatto

Snoq e donne del Pd: inibitrici di movimenti femministi e stabilizzatrici di sistema

#elezioni2013: I Partiti? Sono TUTTI inibitori di movimenti e stabilizzatori di sistema!

#elezioni2013: la ronda virtuale anti-M5S e il mantra per esorcizzare compagni traditori!

I giudici in politica e le risse elettorali

Gramsci, M5S e le critiche intellettualmente disoneste dei compagni

Nè destra né sinistra? Né snobismi né classismi, please!

La comunicazione per Grillo e i partiti o movimenti a leadership uniche

Se voti Grillo ti cancello da Facebook

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: