Da Nadia a me e Loredana e alle altre, sulla sorellanza femminista

Con Nadia, così come con alcune altre persone, a tratti mi sono sentita come in una specie di relazione clandestina, nel senso che evito di commentare sulla sua bacheca, di invadere e mostrarmi eccessivamente o del tutto presso alcuni spazi, e questo capita quando temi che la sola tua presenza provocherà un flame o che l’ombra negativa […]

Dove sta l’autonomia del discorso femminista?

Elettra Deiana commenta il mio post sul femminismo bottegaio, riflette ad alta voce assieme a me, ed ecco quel che scrive e che io condivido con voi: Cara Eretica, il femminismo è stata un’esperienza dell’umano, non un incipit metafisico, non l’epifania di un nuovo mondo. Solo un’esperienza dell’umano femminile, ma poderosa e dirompente, che ha […]

La cantante dice : niente trucco! (sul recupero della purezza)

Alice, a proposito di questo video, mi scrive: “Metà delle donne che ho su Facebook lo sta condividendo. Da una parte mi piace, penso che la parte ‘decostruttiva’ dello stereotipo sia positiva, la spinta a non conformarsi, a sentirci belle come siamo, per carità. Ma mi mette un po’ a disagio il messaggio subliminale, della […]

Il femminismo bottegaio e la sorellanza di ‘SteOvaie

Rifletto. Perché dopo questo  o questo mi tocca anche riflettere. Il femminismo può essere tante cose. Può essere quello che ti aiuta a ritrovare una direzione per la tua vita. Può essere un collettore per soggetti sparsi che così si riconoscono in una idea. Può essere la filosofia che applichi su molte cose. Oppure. Può diventare […]

#Roma #SELfie: Frida Morgan giudicata indecente. Niente concerto per gli Apostasia!

Sulla bacheca facebook di Daniele Cialente, che fa parte di un gruppo musicale romano - gli Apostasia di Frida Morgan – c’è una nota che a leggerla lascia un po’ basiti. Praticamente, secondo quanto scrive lui, SeL  di Roma avrebbe disdetto la partecipazione del gruppo alla festa/concerto del 19 luglio perché la cantante sarebbe stata giudicata pressappoco […]

Se dopo la violenza sei costretta a dipendere economicamente da lui

Mi scrive una ragazza che racconta una storia. La condivido con voi, dopo averle inviato in grande abbraccio. Lei voleva esprimere solidarietà e nel frattempo racconta un pezzo di vita che forse è la vita di molte altre. Ho cambiato alcuni dettagli e il nome della città, d’accordo con lei, per la tutela della sua privacy. […]

#India: uomini che proteggono le donne? (patriarcato buono e dintorni)

Sta girando questo video. Paternalista fino al midollo.Un po’ ansiogeno e intimidatorio: guai ad andare in giro da sole. Guai a non avere intorno un gruppo di uomini buoni pronti a proteggerti. Una donna, secondo il video, riesce a rialzare la testa solo con l’ausilio di un tot di protettori. Il video sollecita la funzione di […]

#Femminismo 3.0: donne che sbranano una donna (in nome delle donne)

Cosa succede a una vittima di cyberbullismo? Ci sono giorni in cui ti manca l’aria. Quelli in cui arrivano le crisi di panico. Quelli in cui il cuore quasi ti si ferma. Ci sono i giorni in cui la rabbia è talmente tanta che si vomita tutto quanto o quelli in cui, al contrario, mangi per […]

Sentenza #Ruby, è anche la sconfitta di Se non ora quando

di Angela Azzaro (da Il Garantista) Il caso Ruby, con tutti i cascami politici e giudiziari, coincide con il movimento di “Se non ora quando?” che il 13 febbraio 2011 porta in piazza quasi un milione di donne in tutta Italia al grido di “giù le mani dalla nostra dignità”. La ragazza marocchina (non levantina come […]

Processo #Ruby: ora possiamo andare oltre il femminismo moralista?

Prendo in prestito questo scritto di Paola Bacchiddu a proposito dell’assoluzione di Berlusconi. Sul processo Ruby e su certa sinistra che ha sinceramente rotto le scatole. “Toh, ma guarda: il fatto non sussiste. Così, con un colpo di spugna ai 7 anni comminati in primo grado, i magistrati della seconda sezione della Corte d’appello di Milano […]

#Vicenza, 22 Luglio: sit in contro lo stupro! Don’t touch our sisters!

Giorni fa vi parlavo dei due militari Usa accusati dello stupro nei confronti di una sex worker rumena, ed è bene ribadire queste cose perché su questa donna pesa un doppio stigma sociale, e se lei fosse stata una donna italiana, che non faceva quel mestiere, e i due fossero stati due rumeni oggi vedreste […]

#Gaza: parlarne, non parlarne, e nel frattempo la Palestina muore!

[Nel video la regista Israeliana Naomi Levari che parla ai palestinesi. In basso la traduzione in italiano] Giorni e giorni, status, post, commenti, dedicati all’opportunità, o meno, di discutere di quello che sta succedendo a Gaza. E’ meglio parlarne o non parlarne? E giù i motivi per cui sarebbe meglio che no piuttosto che si, […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 18.737 follower